Leghisti dell’altro mondo

Tutti i quotidiani sbattono in prima golpe, guerra civile, ultimatum a Fini. Tutti tranne uno.

Dello scontro politico-giudiziario in atto non c’è traccia sulla Padania, quotidiano di Bossi, che scrive invece di buste paga territoriali, della nuova cardiochirurgia a Lecco, dei prodotti tipici per natale.

Come dire: i leghisti non solo vagheggiano di un’altra nazione… vivono proprio in un altro mondo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

24 risposte a Leghisti dell’altro mondo

  1. spazioalmaso ha detto:

    Non è detto che i giornali debbano scrivere le stesse cose. Anche perché di tutto questo can can mediatico credo che molti si siano stufati, visto che vorrebbero che il mondo intellettuale si concentrasse maggiormente sui problemi reali e non su quelli creati ad hoc dalla politica.

    • Pherlayne ha detto:

      Si però dei problemi reali di tutta la nazione e di ogni fascia non solo quelli delle regioni leghiste del nord. Perché vedi la Lega è un grossissimo paradosso: con i voti sostanzialmente di 3 regioni un partito regionale e secessionista governa tutta l’Italia, come può cantare bruciamo il tricolore e sedere a montecitorio occupando le istituzioni? Può solo perché a Berlusconi servono i voti leghisti per mantenere la poltrona e non andare in galera, loro lo tengono per le palle poi scrivono delle buste paga territoriali, della nuova cardiochirurgia a Lecco, dei prodotti tipici per natale quando i problemi sono un po’ più ampio e soprattutto non finiscono al Po.

      • Marley83 ha detto:

        Vero, ma ciò non toglie che la Padania come quotidiano resta un organo a se stante, e non obbligato a scrivere certe cose solo perchè è ‘la moda del momento’. E’ un giornale in un certo senso ‘libero’ (quasi una battuta) e inteso a informare una fetta specifica della popolazione: gli elettori della Lega. Se avranno venduto il giornale, avrenno avuto ragione.

        Poi, se dobbiamo dirla tutta, tutti i giorni succedono cose più importanti nel mondo degli affarini di ‘cuore’ di Berlusconi, ma i nostri giornali, questa volta non di partito ma ‘indipendenti’ preferiscono le ragazze. Eppure i problemi non finiscono al nostro confine…

        I giornali sono un prodotto di consumo… Se si vende, ha fatto centro e ha azzeccato notizia, se no si adatta.

  2. Pherlayne ha detto:

    Bisognerebbe anche ricordare ai signori leghisti le famose 10 domande della Padania… è facile ramazzare in casa nascondendo la sporcizia sotto il tappeto…

  3. Gaetano Cattaneo ha detto:

    Quale discendente da Gaetano Cattaneo,fondatore del Gabinetto numismatico di Brera nonchè iniziatore della gipsoteca breriana,ho un legame parentale con Carlo Cattaneo, il “gran lombardo”padre del federalismo, che mi spinge a dare qui due osservazioni.
    1°Carlo Cattaneo fu più volte eletto deputato al parlamento italiano ma rifiutò di andarci per non sottostare al giuramento difedeltà ai Savoia.
    2°Promosse la creazione del Liceo di Lugano con la motivazione esplicita di predisporre un’istrzione laica libera dal giogo della Chiesa.
    E ora una riflessione: che ci azzecca questo personaggio moralmente integro, laico e perfino anticlericale con la Lega Nord incistata in “Roma ladrona”e belluinamente cattolica?

  4. Giuseppe R ha detto:

    E’ sconvolgente e aberrante. I leghisti sanno solo prendere in giro i propri elettori, approfittando della grande ignoranza che c’è tra costoro che li votano e che continuano a sostenerli non accorgendosi del baratro verso il quale li stanno portando inesorabilmente. Da forza che poteva cambiare un po di cose, spingendo i governi verso una moralità nuova, si sono impantanati, direi acclimatati, nel clientelismo politico peggio dei vecchi partiti. Guardano solo a quel piccolo orticello e mai e poi mai saranno una vera forza per guidare un popolo.

  5. Iris ha detto:

    Che fine hano fatto le critiche costruttive

  6. isason ha detto:

    la lega è, è sempre stata, e sempre sarà un ricettacolo di fanatici nazionalisti, ma non nazionalsocialisti, quindi con una visione egoistica della società affiancata ad un’ossessione (che in alcuni punti condivido anche pienamente) verso la propria regione.
    in aggiunta sono diventati uno dei partiti piu populisti della storia repubblicana, si attaccano alle paure piu basilarei della persona per farsi grandi e grossi..
    per questo riescono a mantenere una condotta ferma e stakanovista. il problema di fondo è l’egoismo intrinseco che si cela dietro. che ha portato alla distruzione di un patrimonio biogenetico immenso. alla distruzione di ogni singola diversità, per questo io continuo a ritenere giusta l’espulsione dall’italia di queste persone, non di tutti i padani, ma queste persone che si celano dietro la lega.
    mi dispiace per i padani, ne conosco diversi e sono delle brave persone, ma finche continueranno con la loro ossessione personale… l’italia non è questa, l’italia ha bisogno di unità e la sola unità che potrà mai avere è data da un confronto con le regioni, non da un egoismo sfrenato. ok, vi rendo merito di aver creato una ricca zona di produzione, mi sapete dire però a quale prezzo??

      • isason ha detto:

        esatto.. la padania ha in mano le due facce della stessa medaglia del nord italia, da una parte i piccoli imprenditori che hanno radici forti sul loro territorio, dall’altra i gruppi pseudoneonazi che stanno rintanati nelle montagne

        scusatemi se me la prendo tanto, ma sti qua stanno distruggendo l’italia e noi non ce ne accorgiamo.

    • Marley83 ha detto:

      Il fatto che tanti ignoranti votino Lega (che è vero) non rende tutti coloro che la votano ignoranti. Come fai per esempio a non dare atto a Lombardia e Veneto di essere regioni virtuose costrette a lavorare di più e a pagare di più di tante regioni del Sud? E perchè il Trentino e la Valle d’Aosta ricevono un rimborso del 90% delle tasse versate? Il federalismo fiscale è un idea che da speranza a tante persone stufe di ingiustizie economiche. Il voto del leghista esprime questo malumore del Nord, che si sente di destra ma non rappresentato dal Pdl.

      Dici che l’Italia dev’essere unita, ma i problemi del Sud (pare persino la mafia) nascono proprio con l’unità italiana: con la cosiddetta ‘questione meridionale’. Poco tempo fa mi è capitato di vedere questo documentario sull’unità che mi è piaciuto molto, anche se in alcuni passaggi lievemente impreciso:

      http://it.gloria.tv/?media=139824

  7. Ulisse ha detto:

    Si dice che il problema di Napoli siano i napoletani, si può dire lo stesso della Padania. E parlo da Padano DOC, nelle mie vene non scorre una sola goccia di sangue che venga da sotto il Po. Il guaio dei Padani è una mentalità ristretta, direi paesana. E’ un vero peccato perchè hanno un potenziale altissimo, castrato però da una visione limitata. Se aprissero le loro menti farebbero di Lombardia e Veneto le regioni più ricche del pianeta. In questa chiusura mentale Bossi ci sguazza benissimo essendo egli (e i suoi seguaci) maestro in quest’arte del non usare il cervello ma dello sputare sentenze belle che fatte. Certo Bossi è furbo, anche fin troppo, ma la sola furbizia se non accompagnata all’intelligenza prima o poi non regge più. Nonostante tutto indichi il contrario credo che la Lega sia arrivata al massimo del suo splendore (si fa per dire) ed ora non le resta altro che discendere la china. Certo questo non avverrà alle prossime elezioni ma è questione di tempo.
    Seppur in ritardo, prima o poi anche i lombardi capiranno la vera pasta della Lega.

  8. Turi ha detto:

    Certo…anche uno stupratore riesce a coltivare melanzane. Anche i leghisti possono fare cose buone, peccato che siano la minima parte di tutte le cose che fanno.
    L’articolo (perchè qui daremo pregiudizi, ma tu sei cieca e soprattutto non voti rifondazione) tendeva ad evidenziare come la Padania non tratti di articoli nazionali ed internazionali, come tutte le testate d’Italia, anche le più piccole.
    Delle notizie locali di ospedali, cibo e buste paga ne scrivono tutti, anche qui in Sicilia. Solo magari nelle pagine interne, com’è giusto che sia.

  9. Sono una che vota rifondazione ha detto:

    “buste paga territoriali, della nuova cardiochirurgia a Lecco, dei prodotti tipici per natale”

    Se la Padania parla di cose che Bossi sta ralizzando,

    I VOSTRI SONO PREGIUDIZI

    Credeteci o no,
    ANCHE I LEGHISTI POSSONO FARE COSE BUONE!

    • ciccio ha detto:

      suicidarsi?

      • Marley83 ha detto:

        Ovunque si vada sul web italiano, ogni volta che si sniffa la presenza di un post non conforme al pensiero di sinistra, parte la battutina crudele, l’offesa, l’arringa…
        Nessuno che ha idee diverse dalle vostre scriverà più fra poco. Non ne vale la pena…

  10. gustavo ha detto:

    Da non confondere Leghisti con italiani residenti al nord.Questi furbi ladruncoli hanno scoperto il modo di sbarcare il lunario e di conseguire promozione sociale,mettendo assieme una serie di luoghi comuni ed opinioni mutuate da bolsa ignoranza.Così alcuni nullafacenti,studenti fuoricorso,frequentatori di bische,cantine,sale biliardo e sale scommesse ,s’inventarono la Lega nord.Abili mestatori plebei,furono anche fortunati ad incappare nel periodo di tangentopoli….successivamente..vendendosi al corruttore emergente,si aggregarono al suo carro,da cui scenderanno non appena avvertiranno il sentore della disfatta!!

  11. Gabry ha detto:

    La “pregiata ditta” Olindo e Rosa ??
    Di fronte a tali …. “prodotti tipici” … rigoroso .. NO COMMENT !!
    Ke Kez … si potrebbe commentare ?

    PS) meno male che, il Natale, ci rende tutti ++ buooooooni !

  12. Laura ha detto:

    più che escludere milano e la lombardia dall’itali (dato che la padania non esiste) escludiamo i razzisti

    • isason ha detto:

      io ce l’ho con i leghisti separatisti, hanno fatto scempio del loro territorio, io non li posso piu accettare padroni dell’italia alla stregua di me.
      il fatto di essere degli indomabili razzisti, è solo un fattore irrilevante nel mio discorso, anche se fottutamente sbagliato

  13. Laura ha detto:

    La gente cosidetta ” padana” non è come loro. Te lo dice un’emiliana. Loro non sono altro che dei volgari razzisti.

  14. Rita ha detto:

    “Come dire: i leghisti non solo vagheggiano di un’altra nazione… vivono proprio in un altro mondo.”
    Vivono nel terzo mondo, culturalmente parlando. Lo dice chiaramente la miseria intellettuale che dimostrano di avere che loro esibiscono come un vanto. I leghisti sanno solo abbaiare di fronte all’osso che gli “mostra” il loro signore e padrone…
    Il cosiddetto “federalismo fiscale” esiste ed esisterà solo sulla carta. La copertura finanziaria per farlo partire se la devono ancora “inventare”.
    Una gran bella “razza” la loro, non c’è che dire!

  15. eremo2 ha detto:

    tanto per dirne una:

    ALLA FACCIA DI ……………………………………………………ROMA LADRONA

    Renzo Bossi: incarico da 12.000 euro al mese
    La lega, si sa, è sempre stata contraria all’odioso nepotismo di “Roma Ladrona” ed assolutamente estranea al clientelismo tipico della cara e vecchia Dc (e diciamo pure di ogni partito politico esistente).
    Il partito del Carroccio, anche questo è risaputo, ha sempre fatto della coerenza la sua più gran virtù e, difatti, Calderoli si è subito precipitato a far la pace con la Chiesa; ribadendo le sue radici cristiane (il fatto che si fosse sposato con un paganissimo “rito celtico” è un trascurabile dettaglio). Umberto Bossi, da sempre un convinto anti-meridionalista, si è sposato invece una siciliana e, sempre lo stesso Senatùr, promotore dell’inferiorità culturale dei terroni, ha visto il figliolo Renzo bocciato per ben tre volte all’esame di maturità. Il monumento alla coerenza della predica, però, i bravi Leghisti lo hanno eretto solo qualche giorno fa; nominando proprio il piccolo e neo-diplomato Renzo Bossi membro di un “osservatorio” dell’Expo di Milano (che i più maliziosi considerano creato ad hoc per far guadagnare qualche soldino a “Bossino”).
    Non solo: il Senatùr ha pensato proprio a tutto e, per sistemare al meglio il suo ram(pollo), ha fatto in modo che, l’altro campione leghista di ottime prediche e pessimi razzolamenti Francesco Speroni, nominasse suo portaborse in Europa indovinate chi? Ma è semplice: Renzo Bossi.
    Lo stipendio mensile di questo diplomato che è già “Team Manager” della Nazionale Padana sarà di “soli” 12.000 euro. Ma non scandalizzatevi, signori: non prendetevala se voi, poveri plurilaureati 30enni, dovete vivere con 1000 euro al mese e, questa “trota” (così lo definisce affettuosamente il papà) guadagnerà 12 volte di più. Del resto, chi parla di plateale ed intollerabile caso di nepotismo, non conosce il fulgido curriculum del preparatissimo Renzo Bossi. Lo riassiumiamo di seguito per buona pace dei lettori.
    -Bocciato tre volte all’esame di stato
    -Team manager della Nazionale Padana
    -Inventore e promotore di “Rimbalza il clandestino”
    Insomma: 12.000 euro netti mensili strameritati.

    E NON DIMENTICHIAMOCI CHE GIA’ NEL 2004 ACCADEVA DI PEGGIO
    http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2004/11_Novembre/11/bossi_stella.shtml

    eremo2

  16. isason ha detto:

    la vera padania fa schifo. ne ho le prove. sono stato a milano quelche mese fa, da bologna a milano bisogna viaggiare con i finestrini chiusi e con la maschera antigas, non c’è un albero a vedersi, hanno deturbato tutto quello che c’era da deturpare. io vivo in toscana, maremma per inciso. mi sono trovato spaesato senza boschi, senza un fottuto albero… no ma io dico. la padania è gente come loro? gente che del proprio territorio ne fa un vanto solo per vendere piu prodotti?!?!? ma siamo impazziti o che altro? il vero popolo lo PROTEGGE il territorio! non lo distrugge. sto sempre di piu proponendo di escludere la patania dall’italia, è solo uno scempio al nostro belpaese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...