Triskel182

L’arroganza auto compiaciuta di Roberto Formigoni è un inedito nella storia degli impuniti italiani. Asserragliato e isolato nella sua Regione ormai allo sfascio, questo governatore imputato per corruzione è il guelfo degenerato, è l’integralista in eccesso che non si rassegna neppure all’evidenza e continua da forsennato la sua battaglia contro lo stato laico e contro tutti, spavaldo e al tempo disperato come un verso di Leopardi: «L’armi, qua l’armi: io solo combatterò, procomberò sol io». Bollato dal successore di don Giussani Juan Carron per «l’attrattiva del potere, dei soldi, degli stili di vita», Formigoni è ormai trattato come un peccatore anche dai suoi ex fratelli di Comunione e Liberazione che gli rinfacciano «di avere trasformato la Comunione tra di noi», vale a dire la pratica spirituale di mettersi in comunità, «in solidarietà di cricca».

View original post 1.186 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca. Contrassegna il permalink.

4 risposte a

  1. Fulvio Sguerso ha detto:

    Caro pedrop61, fa sempre piacere scoprire che si è letti e apprezzati. Quanto alle speranze per litalia…
    Coraggio, non tutto è perduto!

  2. Fulvio Sguerso ha detto:

    Almeno procombesse trascinandosi dietro l’affarismo politico e l’arroganza degli “intoccabili” eletti con firme false e voti comprati dalla mafia un tanto al chilo! Ma il suo motto, a quanto pare, è: la vostra miseria non mi tange!

    • pedrop61 ha detto:

      Caro Fulvio ci cambiamo opinioni da tempo, e ho quasi la presunzione di conoscerti un poco. Quella strana vicinanza che si avverte quando due persone hanno un sentire molto prossimo.
      A leggere cosa scrive certa gentaglia suoi pari (con posti di rilievo nei comitati scientifici italiani) vengono i brividi ! No ! credo davvero che per l’italia non ci siano davvero più speranze !
      Un saluto

      http://www.stranocristiano.it/content/adesso-viene-bello

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...