Polveri bianche, polveri radioattive

Chicco Testa ha un tenore di vita elevato, ama la bella vita, fa uso di sostanze costose. Che c’è di male?

Difficile che un ambientalista possa permettersi una capacità di spesa analoga. Lui ha capito immediatamente gli zeri che passano tra un comportamento eco e quello opposto quando è diventato presidente Acea e ancor di più quando è diventato presidente Enel. Che c’è di male?

Poi è cambiato il vento politico, niente più centrosinistra, ma centrodestra. E Chicco Testa è stato messo da parte. Quale poteva essere un modo per rientrare nel giro che conta, per piacere al potere? L’abiura, la conversione dall’antinuclearismo al nuclearismo, è stata una trovata perfetta. Non c’è nessun giudizio morale dietro queste affermazioni. Sono esclusivamente constatazioni. E così arriva la presidenza del Forum Nucleare (quello dello spot della partita a scacchi), tornano a invitarlo in televisione, tornano i soldi, tanti. Ripeto. Nessun giudizio morale. Solo un invito a tutti noi: facciamo una colletta per Chicco Testa, assicuriamogli una rendita per le sue serate mondane, gli annessi e i connessi. Così la smette di romperci i coglioni con la storiellina che il nucleare è sicuro!

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Polveri bianche, polveri radioattive

  1. Albe ha detto:

    Iniziano a trovare tracce di Plutonio 238 e 239 nelle vicinanze del reattore.
    Questo un’articolo su questo isotopo..”Il plutonio 239 è la cosa terrena più vicina alla dannazione eterna. E’ 100.000 volte più velenoso del cianuro di potassio, solo 1 gr. disperso nell’ambiente spegne ogni forma di vita in un’area di 500 metri quadri; un milionesimo di grammo uccide un uomo. Il periodo di dimezzamento del plutonio 239 è di 24.400 anni, tempo che supera abbondantemente la durata della civiltà umana..dalle sue origini fino ad oggi …
    Quanto a Chicco Testa io penso che la credibilità di un’affermazione passi attraverso la credibilità di chi la fa. Come ex manager dell’Enel e da quel foro che se andate a vedere è sponsorizzato da chi le centrali dovrà costruirle e guadagnarci non ne ha alcuna. Chiedereste un parere se il fumo fa male alle industrie del tabacco?
    Inoltre lui ha fatto ed era fino a poco fa in politica.
    La scelta del Nucleare è un’atto di fiducia tra chi la propone e dovrà gestirla , in primis la classe politica ed i cittadini. Siccome quelle merde senza appello non ne godono di alcuna e sono dei mentecatti incapaci per lo più , io di nucleare da loro non voglio sentirne parlare.

  2. franco carli ha detto:

    Ma perchè personalizzate sempre le cose. Non capisco tutta questa acredine contro Testa. Forse sbaglia a sostenere il nucleare, ma ha, se ci crede, il diritto di farlo

    • lerane ha detto:

      Per il 50% della sua vita s’è battutto contro il nucleare, per l’altro 50% s’è battuto a favore: 50 meno 50 uguale zero. Certo che puo fare quello che crede, ma che crede?

  3. Sonia ha detto:

    Mi piace l’idea della colletta! Mettiamoci qualche euro in più e compriamo a Chicco un biglietto per il Giappone, con una visita guidata alle centrali e contaminazione da fuga radioattiva incluse. Otteniamo due risultati: verifichiamo direttamente se il nucleare è davvero sicuro e ci liberiamo di Chicco!

  4. Mik ha detto:

    Una piccola informazione reperita in rete, non giocando a scacchi!
    Il terzo reattore della centrale nucleare giapponese di Fukushima-Daiichi, dove stanotte si è verificata un’esplosione che sta facendo tremare il mondo, è alimentato con combustibile Mox.
    Il “Mox” è una miscela di uranio impoverito e plutonio, che il politico ambientalista americano Ralph Nader ha definito “la sostanza più tossica conosciuta dall’uomo”.
    Al momento, ci sono sospetti che il plutonio della centrale sia stato esposto quasi integralmente, dopo che il livello dell’acqua è sceso di tre metri. Un incidente in una centrale così alimentata, significa il rilascio di più elementi tossici, livelli superiori di radiazioni, una zona da evacuare di dimensioni doppie.
    Le centrali nucleari di terza generazione, quelle che dovranno essere costruite nel nostro Paese, e che i nostri politici in televisione stanno sbandierando come molto più sicure delle obsolete centrali nucleari di seconda generazione inclusa Fukushima, sono alimentate con combustibile Mox. Le centrali di quarta generazione, invece, non esistono ancora.

  5. Obbie ha detto:

    Difficile stabilire con certezza fino a che punto sia convinto di quello che dice, io intuitivamente propendo per la tua ipotesi e credo che i vantaggi materiali prevalgano sulla sua capacità di giudizio.
    D’altra parte è quello che accade per tutti coloro che portano avanti questa scelta sciagurata, sono tutte persone per le quali il vantaggio personale (vero o presunto), prevale su quello collettivo, fino a far loro dimenticare perfino di essere parte di questa collettività e quello verso cui ci stanno portando.

  6. Noi ha detto:

    ..il porco fa parte di una razza di soggetti i quali si calano, guardacaso sempre nelle comode posizioni di capopopolo, a brandire il sacro vessillo della belle bandiere, rivoluzioni che mai verranno, e belle idee: l’amore per i prati verdi e i cieli blu, salvaguardia degli animali e dei fiori, pratica di una vita vegetariana e a basso impatto (figurativa, percorso mai praticato nella realtà). La falsità del loro proposito e del loro animo si rende evidente quando cambia il vento e allora saltano subito in groppa al cavallo che corre più forte, per continuare a brandire i privilegi del capobastone. Tali soggetti, dopo anni di pratica, andrebbero riconosciuti all’istante e sepolti dal lancio collettivo di sterco suino da parte di quanti hanno cercato di buggerare (o meglio da parte di tutti gli uomii di buona volontà) !
    La cosa che mi stupisce ogni volta è come facciano tali facce di merda a trovare sempre un palcoscenico mediatico (giornali, programmi televisivi, quant’altro) pronto a fare da cassa di risonanza alle loro turpi figure !
    Questo la dice lunga sulla reale natura di tali figuri: impiegati a tutti gli effetti, salariati dall’apparato di repressione e controllo delle masse, per controllare i pensieri delle masse e condurne le istanze entro precostituiti alvei.
    LIBERIAMOCI DEI MAIALI !

  7. Giovanni ha detto:

    Vorremo mica fargli fare il precario, no? E poi, ‘sti ambientalisti, vegetariani, poveri e tristi… col nucleare sì, che c’è da mangiare…

  8. Mik ha detto:

    Inutile, per quanto raccogli con la colletta, gli amici di papi possono comprare meglio….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...