Le case della libertà

Nel condominio Governo ci sono 350 immobili. In media, informa Franco Bechis in un articolo su Libero, ogni ministro ha 5-6 appartamenti (in alcuni casi ville e interi palazzi) e in molti hanno comprato subito dopo il giuramento al Quirinale.

Capito invidiosi? Il berlusconiano piano casa è partito eccome, a dispetto delle malelingue e dei detrattori!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Le case della libertà

  1. ormaistanco35 ha detto:

    Una casa è per sempre! E con cinque o sei si può garantire la continuazione del ” nome familiare “,
    come si può condannare un uomo se ha il senso
    della famiglia ?

  2. silvia ha detto:

    lo ammetto, ho avuto in regalo un appartamento in San Nabila ma pensavo fosse la sede di una associazione di beneficenza di cui ero presidente a mia insaputa

  3. Flavio ha detto:

    Si, ma non sanno di averli: qualcuno li ha intestati a loro senza avvisarli, se lo sapessero darebbero le dimissioni, o no?!?

  4. eremo2 ha detto:

    felicissimo titolo raganelle, sìsì, sembrerebbero immobili ma come ladri quanto sono lesti!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...