Evviva il figlio di Bossi

Renzo Bossi è il primo eletto della Lega a Brescia. Lo ha annunciato il padre Umberto Bossi.

E’ giusto così. E’ giusto che l’elettorato lo abbia premiato. Perché Bossi Junior non sa fare un cazzo… quindi è perfetto per la politica!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

40 risposte a Evviva il figlio di Bossi

  1. pedrop61 ha detto:

    tutte queste notizie rendono chiara una cosa, anzi un paio di cuse. Primo il fallimento del sistema democratico, così come la vediamo oggi. Secondo il fallimento della politica così come funziona oggi. Non so se tutti i partecipanti alla rana sono d’accordo ma quello che si deduce da queste notizie non mi fa pensare altro. E’ un problema intrinseco all’ architettura intrinseca dello stato democratico (quello stesso che fa vincere il premio nobel per la pace a Obama pretempore e che fa guerre umanitarie in Afghanistan) oppure è un problema tutto italiano che fa nascere una democrazia dalla guerra di liberazione ma che lascia l’intera classe dirigente ed intellettuale (firmatari del manifesto per la razza compresi) e poliziesca fascista al suo posto ?

  2. Pingback: Sono Leo, un buon amico… » Blog Archive » Di male in peggio..

  3. Pingback: Sono Leo, un buon amico… » Blog Archive » Di male in peggio…

  4. INDIGNATA ha detto:

    Bieco clientelismo….spudorati e senza alcuna dignità. Sono indignata per il modo con cui viene gestita la cosa pubblica, calpestando la Costituzione e prendendo in giro gli italiani parlando di “meritocrazia”… MA gli elettori se ne accorgeranno in tempo oppure dovremo attendere 20 anni, viste le devianze informative e il preoccupante livello culturale del nostro Paese che ammira imbroglioni e furbetti ricchi, per capire IL GRANDE BLUFF???? SMASCHERIAMOLI IN TEMPO!

  5. luca del ha detto:

    sputano sui terroni …e lui oltre che cretino … come molti …è anche mezzo terrone ma che hanno nel cervello sti leghisti

    a la sapete quella relativa alle patate ….amxi alla patania …….. borghezio le usa ma preferisce quelle gialle gialle ….. e belle tonde tonde ….. è quasi un rito ….. come quello dell’ ampolla

    viva la patania libera

  6. ego sum ha detto:

    be ma d’altra parte cosa si puo’ pretendere dall elettorato italiano che ha votato di tutto… dalla cicciolina alla mussolini… secondo me’ nemmeno se gli mettessero un cartello con scritto… sono imbranato non votatemi, l’elettorato lo voterebbe ugualmente… ma si sa’ e do’ ragione al vecchio detto… il paese e’ cio’ da colui che viene rappresentato…. e cioe’ da una societa’ di imbranati.

    come si puo’ sperare di cambiare qualche cosa in questa povera italia… se continuiamo di questo passo… ci manca che si candidi anche il gabibbo che tutti lo voterebbero… be’ non sarebbe una brutta idea… la dovrei proporre a berlusconi per le prossime elezioni

  7. ormaistanco35 ha detto:

    Ricordo di aver stigmatizzato l’assenza di cultura, scolastica e non, dei leghisti e di aver trovato uno dei tanti padani pronto ad accusarmi di razzismo!
    Spero che si renda conto un giorno, se riuscirà ad
    arrivare a livello cosciente, ripensi alle sue parole.
    Del resto il loro campione politico, on.Castelli è
    laureato, ma ha il cervello di un orologio a cucù e
    persino loro lo hanno bocciato al voto regionale.

  8. eremo2 ha detto:

    @ Io – Sei assolutamente ammirevole, questo dell’ospitalità batracica infatti non credo che sia un luogo di esclusione a priori (parafrasando Vendola), bensì una posizione di ragionamento e di scambio secondo modalità civili;
    volere una realtà diversa e migliore è un obiettivo per forza condiviso, e discutere sul come è opera della democrazia

    • lerane ha detto:

      eremo, proprio così, una realtà diversa e migliore deve essere per forza un obiettivo condiviso

      • Stef7 ha detto:

        E’ un target condiviso da sempre. Il problema è il volere una realtà diversa per pochi o per tutti.

        La seconda è una vision che, tra i nostri politici, è purtroppo condivisa da molto pochi.

  9. io ha detto:

    Da sempre voto Lega, da domani dovrò comprendere a chi dare il mio voto o meglio: la mia fiducia.
    Bossi, con la sua deprecabile scelta di collocare il figlio (non certo un genio ma da quel che leggo su lui probabilmente un imbecille) credo abbia perso ogni credibilità.
    Bossi: vergognati!!!!!

  10. paolop ha detto:

    …è la riprova che i leghisti hanno un cervello minimalista.

  11. Maria ha detto:

    Piccoli dettagli.
    1) Sono nata dove è nato Bossi -padre e la nomea al riguardo era di “fancazzista” fino ai 40 anni.
    2) il figlio di una mia carissima amica è stato compagno di scuola del figlio di Bossi fino allo scorso anno: nonostante le medesime idee politiche, quando un 18 enne definisce fancazzista un coetaneo…chissà come lo definiscono gli adulti.

  12. sandrovivan ha detto:

    Gli altri eletti di ogni partito sono delle menti superiori?E la democrazia? La Costituzione non recita che la gente vota chi crede? Perchè infierire contro un giovane? Aspettiamolo alla prova.

    • lerane ha detto:

      Caro Sandrovivan concordo su tutto quello che dici. Solo un appunto: se dobbiamo aspettarlo alla prova come il liceo lo ha aspettato alla prova di maturità potrebbero passare degli anni! 🙂

      Poi a parte gli scherzi: ti assicuro che destra e sinistra non c’entrano nulla. Sia io che te, se ci dovessimo fare un’operazione a cuore aperto, vorremmo un bravo cardiologo, non il figlio di un bravo cardiologo. Perché non vale lo stesso criterio quando chi ha bisogno di cure è una Regione intera o addirittura un Paese?

  13. Isidoro Aiello ha detto:

    Bossi ,come gran parte degli uomini politici italiani non ha alcuna coerenza e dignità intellettuale. Pensa solo al potere ed al suo tornaconto personale, trasforma un figlio pluribocciato alla maturità in un consigliere regionale- pensate il livello dei nostri amministratori- dichiara di essere contro Roma ladrona di giorno e di notte sostiene fortissimamente la Roma ladrona e della corruzione diffusa collegata con la malavita organizzata, è xenofobo ,ma dimentica che molte delle attività produttive della padania sopravvivono grazie al lavoro, spesso in nero e sottopagato, degli immigrati. E’ il classico italiano, amato dagli italiani , che evidentemente , oltre che stupidi, sono anche ipocriti e farabutti nell’animo!!!

  14. ormaistanco35 ha detto:

    Che soggetto per Lombroso!!

  15. Alessio ha detto:

    Gli auguro tanta salute come il padre… non ci sta nulla da fare più si è incompetenti ignoranti stupidi e più si va avanti. Tanti tanti auguri per l’elezione, la salute e la famiglia… magari avessi una toyota con i freni e l’acceleratore rotti…

  16. eremo2 ha detto:

    come si può vedere cara rana gli interventi della controparte sono tutti livorosi e totalmente privi di argomentazioni; sono al limite dell’afasia, ed è per questo che capiscono i loro capi e ci si rispecchiano

  17. stelioeffrena ha detto:

    In una decina di anni tutto è andato a rotoli, più di quanto non lo fosse prima.

  18. carico duro ha detto:

    ma sparite tutti quanti, w la lega!

  19. Max ha detto:

    Facciamola sta stramaledettissima repubblica indipendente di Padania, io povero terrone non sopporto proprio di essere connazionale di quello lì

  20. ciccio ha detto:

    mi chiedo ancora quale parte del cervello di bossi è stata lesa dall’ictus … forse quella di suo figlio …

  21. eremo2 ha detto:

    sì è vero, non c’è speranza, o forse ne rimane solo una, che l’attuale dirigenza del PD prenda atto della sua gestione fallimentare a suon di sonore sconfitte e di crisi patente di rappresentatività, e si dimetta, lasciando posto e spazio a nuove leve non compromesse

    • stef7 ha detto:

      Le nuove leve ci sono … sono i ragazzi del movimento a 5 stelle che ieri hanno portato a casa un meritato successo.

      Nonostante siano stati immediatamente additati come l’antipolitica, le idee e la voglia di metterle in pratica le hanno e, al solito, la sinistra non li ha capiti quando era in tempo per farlo.

      Il movimento di Grillo è l’ unica nota positiva della stangata sui denti di ieri. Proviamo ad essere ottimisti e speriamo che possa essere visto come una lezione da chi di dovere, in modo che crei idee e un modo nuovo di fare politica.

  22. eremo2 ha detto:

    vi ripropongo questo articolo che risale allo scorso novembre, per concludere alla luce di quanto è accaduto nei seggi che non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire

    Renzo Bossi: incarico da 12.000 euro al mese
    La lega, si sa, è sempre stata contraria all’odioso nepotismo di “Roma Ladrona” ed assolutamente estranea al clientelismo tipico della cara e vecchia Dc (e diciamo pure di ogni partito politico esistente).
    Il partito del Carroc…cio, anche questo è risaputo, ha sempre fatto della coerenza la sua più gran virtù e, difatti, Calderoli si è subito precipitato a far la pace con la Chiesa; ribadendo le sue radici cristiane (il fatto che si fosse sposato con un paganissimo “rito celtico” è un trascurabile dettaglio). Umberto Bossi, da sempre un convinto anti-meridionalista, si è sposato invece una siciliana e, sempre lo stesso Senatùr, promotore dell’inferiorità culturale dei terroni, ha visto il figliolo Renzo bocciato per ben tre volte all’esame di maturità. Il monumento alla coerenza della predica, però, i bravi Leghisti lo hanno eretto solo qualche giorno fa; nominando proprio il piccolo e neo-diplomato Renzo Bossi membro di un “osservatorio” dell’Expo di Milano (che i più maliziosi considerano creato ad hoc per far guadagnare qualche soldino a “Bossino”).
    Non solo: il Senatùr ha pensato proprio a tutto e, per sistemare al meglio il suo ram(pollo), ha fatto in modo che, l’altro campione leghista di ottime prediche e pessimi razzolamenti Francesco Speroni, nominasse suo portaborse in Europa indovinate chi? Ma è semplice: Renzo Bossi.
    Lo stipendio mensile di questo diplomato che è già “Team Manager” della Nazionale Padana sarà di “soli” 12.000 euro. Ma non scandalizzatevi, signori: non prendetevala se voi, poveri plurilaureati 30enni, dovete vivere con 1000 euro al mese e, questa “trota” (così lo definisce affettuosamente il papà) guadagnerà 12 volte di più. Del resto, chi parla di plateale ed intollerabile caso di nepotismo, non conosce il fulgido curriculum del preparatissimo Renzo Bossi. Lo riassiumiamo di seguito per buona pace dei lettori.
    -Bocciato tre volte all’esame di stato
    -Team manager della Nazionale Padana
    -Inventore e promotore di “Rimbalza il clandestino”
    Insomma: 12.000 euro netti mensili strameritati.

    E NON DIMENTICHIAMOCI CHE GIA’ NEL 2004 ACCADEVA DI PEGGIO
    http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2004/11_Novembre/11/bossi_stella.shtml

  23. paolo ha detto:

    come recita Daniele Luttazzi siamo sempre nella terza fase veniamo in….ti e godiamo

  24. clo ha detto:

    una deriva sociale e culturale inarrestabile.
    Bisognerà aspettare i “danni seri” per poter cambiare registro.
    Tristessa …………

    • Serdica ha detto:

      Per danni seri intendiamo la completa lobotomizzazione dei giovanissimi?! Già vedo differenze voraginose tra me e mio fratello, di dodici anni più piccolo e sottoposto a casa ad un bombardamento mediatico di idiozie quasi inevitabili (parla persino dei programmi che non guarda perchè ne parlano i suoi compagni a scuola), e a scuola ad un livellamento della cultura di base ai minimi storici. Ho paura. Ho paura che non si possa più evitare la catastrofe: la definitiva perdita del futuro italiano.

  25. il_gio ha detto:

    che schifo. aiuto. invadeteci. conquistateci.

    ma come cazzo si fa a votare un ragazzino e una che di mestiere fa i denti?

    ma siamo tutti rincoglioniti?

  26. pennadaquila ha detto:

    il trota! bocciato tre volte alla maturità…
    se lo mettono a “lavorare” per la sanità lombarda si deve occupare esclusivamente della salute e delle attività di chi l’ha votato.
    la fiducia va premiata!

  27. ritalucia martinelli ha detto:

    IO non voglio accettare che i miei nipoti vivano in un paese così brutto e nel mio piccolissimo resisterò come? continuando a dire nel quartiiere, nei negozi, in famiglia ai matrimoni ed ai funerali quello che penso . E’ poco lo so

    • lucia ha detto:

      Non è poco ritalucia. Io faccio lo stesso ogni giorno, dovunque, perfino nella sala d’aspetto del dottore. Dobbiamo avere coraggio, non rassegnamoci mai.

  28. adaebasta ha detto:

    Che tristezza!
    Oggi il cielo è grigio come l’Italia.

  29. Avuc ha detto:

    Condivido!
    Non c’è speranza!
    Hanno ormai occupato tutto ciò che fa opinione in un Paese sempre piu’ mediocre!
    Se i risultati sono questi in un momento in cui ,per l’azione del Governo,va tutto a rotoli, cosa ci si può aspettare?

  30. Ottodixit ha detto:

    Cara Rana,

    era lo spartiacque. Ora so che non vi è speranza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...