E non è finita qui

Pare che non sia finita qui. Pare che in questi pochi giorni che separano l’Italia dal voto il premier presenterà al Paese una nuova, mirabolante promessa. Pare che per elaborare questo ulteriore patto con gli italiani abbia riunito i suoi consiglieri più brillanti: Capezzone, Cicchitto, Brambilla, Bondi, Bonaiuti, Gasparri, La Russa. Pare che questa tempesta di cervelli abbia già stilato un elenco dei dieci possibili impegni che Berlusconi, entro sabato, potrebbe propagandare tra gli elettori. Eccolo:

– Vincere il cancro entro tre anni e i mondiali di calcio entro l’estate.
– Miglioramento standard sanitari tramite cancellazione per decreto di alcune patologie.
– Riduzione altezza media dei parlamentari.
– Abolizione di Province, traffico, cellulite.
– Abolizione di Irap, bollo auto, multe per divieto di sosta.
– Dare un figlio a tutte le coppie sterili.
– Prestazioni con le escort gratuite per chi ha redditi inferiori ai 12.300 euro.
– Interventi di chirurgia estetica gratuiti per chi ha redditi inferiori ai 12.300 euro.
– Un milione di posti di concorrente al Grande Fratello 2011.
– Lancio del nuovo gratta e vinci Diventa anche tu direttore del Tg1

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a E non è finita qui

  1. lucia ha detto:

    Non lo mostrate troppo in giro questo programma: potrebbe per davvero farlo suo e con le teste che hanno i suoi elettori………

  2. fabio ha detto:

    Che bello, sono favorevole a tutto ma alzerei i 12300 euro per le escort!!

  3. rocco ha detto:

    Se non ci fossero i nemici dell’Italia, gli arrabbiati: quelli che fanno le manifestazioni non per proporre, per contestare, ma per combattere il “nemico” o i nemici, l’Italia con l’attuale maggioranza, co a capo Berlusconi, potrebbe divenire il Paese che tutti gli italiani auspicano.

  4. Serdica ha detto:

    Soltanto questo? Beh STAVOLTA mi deluderebbe… -.-‘

  5. Pherlayne ha detto:

    Manca la famosa proposta del comico Antonio aAlbanese “Chiù pilu pe tutti!!” e che il gran capo conosce molto bene…

  6. secondofranco ha detto:

    Mi pare che il fattore religione non è stato toccato però eh! Non credo che il papa sarà tanto felice dell’abolizione del bollo eh!

  7. paolop ha detto:

    capezzone più che come consigliere lo vedo meglio a fare i rasputin della situaizone. Quanto a larussa se non c’è da far scorrere del sangue non si diverte

  8. adaeada ha detto:

    Scherzi ma sarebbe capace di farlo e gli italiani di credergli, in fondo gli hanno creduto fino af ora

  9. Marco (MaProMa) ha detto:

    … per la cura delle emorroidi? ma proprio nulla??? eppure, sono una grave patologia sociale che impatta pesantemente nella produttività lavorativa (soprattutto degli statali – R. Brunetta Dicet & Docet!).

    O forse… rientra ne: “Miglioramento standard sanitari tramite cancellazione per decreto di alcune patologie.”?

  10. teresa silvia ha detto:

    manca “una modesta proposta”, così potrebbe risolvere anche la fame nel mondo.

  11. gigi ha detto:

    finalmente qualcuno ha pensato l’Italia che vorrei!!
    Quando si parla di cervelli, non possono macare i risultati

  12. SOFIA ha detto:

    bellissimo ah ah

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...