Ditelo con i fiori

Due fumettisti, Nico e Albo, hanno realizzato queste due vignette per la Rivoluzione dei Fiori di sabato 20 marzo. Portiamo fiori per la democrazia all’Altare della Patria a Roma e alle prefetture e ai municipi nelle altre città. Una rivoluzione gentile, un modo per dire che sono morte le regole e, insieme, per comunicare che c’è chi non è mosso dall’odio, ma dall’esatto contrario: l’amore per questo Paese, per la legalità, per la democrazia. Aderite al gruppo su facebook e diffondete.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Ditelo con i fiori

  1. carlo ha detto:

    e a proposito di fiori vi segnalo il mio libro ‘ho visto uomini e fiori a piazza vittorio- diario nella città dell’amore e del razzismo’.
    naturalmente parlo anche di questi giorni. il ricavato andrà a contribuire ad un osservatorio sul razzismo.
    esce i primi di aprile

  2. Fausto Minisini ha detto:

    E brava ranocchietta!!! :-))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...