Italia in deroga

Tutti i milanesi, ieri, ma proprio tutti (ad eccezione di fiorai, ristoratori, pasticcieri, edicolanti, venditori ambulanti, ministri di culto di qualsiasi confessione, organizzatori, fornitori e dipendenti delle aziende che hanno organizzato le sfilate di moda nonché i loro invitati, i loro clienti, gli addetti al trasporto abiti e materiali, i truccatori, i parrucchieri, i modelli e le modelle, i casting director, i tecnici di luci e suono, i tecnici video, i fotografi, gli operatori dei media, gli allestitori e gli operatori degli show room e poi ancora arbitri, direttori di gara e cronometristi di qualsiasi sport, iscritti a qualunque associazione sportiva, invitati a battesimi, matrimoni e sacre manifestazioni, incaricati di pompe funebri e trasporti funebri, idraulici, elettricisti, antennisti, muratori, falegnami e artigiani in genere, addetti ai traslochi, operatori di imprese che svolgono servizi per conto del comune, lavoratori con certificazione del datore di lavoro, autisti che trasportano pasti o alla guida di veicoli in dotazione a enti locali, Stato, aziende, enti di servizio pubblico o utilizzati da funzionari pubblici, politici in campagna elettorale, giornalisti, cineoperatori e operatori radiofonici, farmacisti, medici, veterinari, infermieri e operatori sanitari, autovetture targate Corpo Diplomatico, macchine agricole, auto a metano e naturalmente mezzi pubblici, taxi, ambulanze, mezzi delle forze di polizia… )

… insomma tutti i milanesi, ieri, ma proprio, tutti, sono stati costretti a rinunciare all’automobile a causa del Blocco Totale della Circolazione imposto dall’amministrazione comunale per combattere lo smog.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Italia in deroga

  1. Serdica ha detto:

    ahahahah ecco perchè non ho notato la differenza con una qualsiasi altra domenica! buffonata!

  2. paolop ha detto:

    AHAHAHAHAHAH !! più smog respirano…prima si levano dalle balle…ma no !! non posso essere così cinico ! Ci sono anche i milanesi buoni, quelli che non hanno votato la moratti !! eccheccazzo poi ci tocca sorbirceli in riviera fra due mesi loro e i loro effluvi di benzopireni accumulati nei mesi invernali…e poi dicono che il mare ligure non rpende la goletta verde

  3. adaebasta ha detto:

    Hai dimenticato i tifosi che dovevano andare a veder la partita, in fondo è una questione di vita o di morte!

  4. geni ha detto:

    Mi domando come mai??? Mi ricordo quando hanno parlato male di veltroni quando lo stessa cosa faccieva a roma, quante critice gli hanno rovesciato a dosso….ma oggi lo imitano…ipocriti!!! E oposizione sta citto. Boh!!

  5. Isidoro Aiello ha detto:

    E’ la solita buffonata italiana. Invece di affrontare i problemi proponendo soluzioni serie , si fanno degli spot pubblicitari e si opera in direzione esattamente contraria per garantire sempre gli interessi di lorsignori e non certamente quelli dei cittadini. Bene hanno fatto ad aderire solo pochi comuni, perché è ora di governare bene e non di continuare a prendere per il culo gli italiani

  6. gigi ha detto:

    infatti le polveri si sono abbattute drasticamente. E nessuno dica che è stato solo merito della pioggia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...