I miliziani della libertà

Chissà se alla fine i suoi paladini somiglieranno più alla Guardia Repubblicana di Saddam, ai Pasdaran iraniani, alle Guardie Svizzere del Papi (pardon… Papa) o ai venditori di mediashopping. Sia come sia, il compito dei Promotori della Libertà lanciati da Berlusconi è chiaro… almeno a Littorio Feltri: ergersi a guardia della rivoluzione politica già realizzata dal premier e promuovere una nuova rivoluzione popolare che metta a tacere le lotte di potere intestine. “Gli ultimi scandali – scrive il direttore del Giornale – hanno disgustato il premier che, stufo della troppa burocrazia del Pdl, vuole tornare a un rapporto diretto con gli italiani, risvegliando la loro passione politica e chiamandoli direttamente a collaborare con il premier, attraverso Michela Vittoria Brambilla, per far conoscere nelle piazze i risultati ottenuti dal Governo, correggendo i messaggi distorsivi dell’opposizione…”.

E magari, già che ci sono, i Promotori della Libertà, potrebbero anche provare a piazzare un antirughe, una cremina, una bella lacca. Alla rivoluzione è bene andare truccati e pettinati.

Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a I miliziani della libertà

  1. Pingback: Il reality show del TG1 | Lista Civica 5 Stelle "Beppe Grillo" Guastalla Liberata

  2. Gabry ha detto:

    .. dopo le ronde .. et voilà … i miliziani 😦 ( (

  3. Isidoro Aiello ha detto:

    Silvio è bravissimo!! Il capo dei masnadieri rinnega sè stesso e cerca di ergersi a paladino dell’onestà usando i sui stessi servi e le sue favorite!!

  4. paolop ha detto:

    …soprattutto, questi novelli piazzisti del Partito del buon governo e delle libertà, redigeranno un accurato elenco di buoni e cattivi, suddiviso in quartieri, vie e condominii, in modo da avere già le lsite di proscrizione bell’e pronte !

  5. nomadus ha detto:

    Già che ci siamo, per cremine antirughe e fissaggi a regola d’arte chiamiamo anche la Wanda Marchi, per il bon ton la Veronica Ciardi del GF e per l’eloquio Massimo Scattarella. Della serie: cosa vuoi di più dalla vita?

  6. Paola R ha detto:

    Sono d’accordo con Obbie. E’stato anche il mio primo pensiero e preoccupazione.
    Devo dire che la fantasia nello scigliere modalità comunicative sempre nuove è eccellente ma a questo, purtroppo, si affianca una mancanza totale di etica per cui anche i messaggi più falsi raggiungono la massima efficacia comunicativa.

  7. stef7 ha detto:

    A proposito di promotori della Libertà … parliamo un attimo di Scajola.
    Mi dovete perdonare rane, io non sono una persona molto intelligente e ho bisogno di un vostro aiuto.
    A proposito delle attuali inchieste giudiziare in corso, non capisco questa affermazione del ministro piazzista: “Ogni iniziativa giudiziaria che vuole riportare la legalità è ben accolta ma non c’è dubbio che ogni iniziativa giudiziaria ha dei contraccolpi. C’è bisogno di una moralità più forte ma anche di non destabilizzare il sistema”.
    Io non ho capito… è una considerazione o una minaccia e, più che altro, lui lo capisce quello che dice o sono slogan standard da venditori di detersivi door2door?

    source: http://www.corriere.it/politica/10_febbraio_25/scajola-moralita-destabilizzazione-sistema_81b9c4ec-21fc-11df-8195-00144f02aabe.shtml

  8. gustavo ha detto:

    Si è inventato i Megafoni di Silvio-Tacchiaspillo!!La fantasia non è straripante..i tasti son sempre quelli.-..il padrone assoluto…ma senza voler rischiare un minimo.D’altro canto la sua è una storia gravida di corruzione e inciuci…non altro.E mentre si esaurisce stancamente la parabola…il paese va a rotoli!!Potrebbe andar bene per gli italioti che gli hanno creduto,e,ancor lo seguono…ma gli italiani no…non meritano questa fine!!!!Opposizione svegliati!!Senza una guida politica seria e decisa,interessata seriamente ai problemi dei cittadini,e non a quelli dei singoli partiti,si fa solo confusione!!!

  9. Massimo ha detto:

    Secondo me è straordinario, c’è gente che vuole comandare e poi non ha la più pallida idea di quello che dev’essere fatto.Tanto che lo deve andare a chiedere al modesto cittadino.La presunzione di comandare dovrebbe includere anche delle strade da seguire per arrivare alla meta ,strade che portino al miglioramento della vita dei cittadini.Ed il tutto nel più breve tempo possibile se no a casa.

  10. L'Impertinente ha detto:

    ma la brambilla….come mai è diventata ministro?

  11. Obbie ha detto:

    Non la prenderei tanto alla leggera questa iniziativa. Significa che oltre al controllo quasi totale delle TV, oltre ai tanti giornali e riviste che B. possiede e che gli consentono di far arrivare alla maggior parte delle eprsone solo le notizie che vuole e nel modoc he vuole, ora ci saranno anche questi ‘volontari’ che andranno nelle proprie famiglie, tra i propri amici, magari in seguito in giro per le strade, porta a porta a diffondere ‘informazioni’ riguardo alle buone cose che ha fatto il governo …
    Forse dovrebbero attivarsi in contemporanea dei volontari della controinformazione che facciano la stessa cosa, pronti a smontare le loro fandonie…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...