Le toghe azzurre

La svolta giustizialista di Berlusconi (“fuori dalla politica chi commette reati”) rasenta la genialità: il bue convince l’asino di essere cornuto.

Si come sia… in vista delle prossime elezioni il terzetto che vigilerà sulla moralità dei candidati alle regionali è composto, nientepopodimenoche, da Denis Verdini (coinvolto nell’inchiesta Protezione Civile), Ignazio La Russa e Sandro Bondi. E come faranno a decidere chi è dentro e chi è fuori? Valuteranno caso per caso…

… birbantelli, dormite pure sonni tranquilli!

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Le toghe azzurre

  1. Godot ha detto:

    L’unica cosa che continua a frullarmi per la testa è… che… Lui… sia convinto di partecipare a Zelig! 😯

  2. Desivo01 ha detto:

    Ma come può essere preso seriamente uno che ha fatto del malaffare la sua ragione di vita. E’ difficile che l’Italia si liberi di un simile personaggio se non interviene il parlamento europeo. Ormai è così incancrenita la nostra società che ha smesso di credere nella possibilità di potersi curare. Gli stessi giudici quando non sono corrotti sono imbelli; riescono ad essere forti solo con i deboli. Non ho ancora visto un fottuto uomo di potere che si sia fatto un paio d’anni di vera galera. Le leggi valgono solo per il popolo bue.

    http://ildisfattista.blogspot.com/

  3. Luciano50 ha detto:

    Talvolta nell’assistere a qualche film storico, dove le trame sono sempre impregnate di intrighi, soprusi , ingiustizie, mi viene da pensare ” che tempi orridi”. Poi, ritornato al presente, vado a constatare che in fin dei conti, la storia continua a ripetersi. Nonostante ciò, spero di cuore che questi produttori di melma, ne rimangano presto sommersi completamente.
    L’importante è che la verità continui ad uscire e a circolare,essa è la miccia per accendere le menti ancora libere.

  4. Mik ha detto:

    parola di pappy:
    – “Più duri su corruzione” –
    Già, immagino che questa sera la sua “escort” dovrà sculacciarlo a sangue!!!

  5. gustavo ha detto:

    Le Solite farse viste e riviste!!!

  6. elenauffa ha detto:

    e darebbe le dimissioni? figuriamoci…
    se è vero, io sono babbo natale

  7. Isidoro Aiello ha detto:

    Il buon Berlusconi non finisce mai di stupire e di continuare a prendere per il culo gli italiani creduloni. Se volesse davvero fare pulizia in Parlamento e lotta alla corruzione, dovrebbe cacciare con leggi apposite tutti i condannati dalle istituzioni, e non fare finta di mandarli via espellendoli dai partiti, accettare di sottoporsi alla giurisdizione e dare il buon esempio dimettendosi Lui ed invitando alle dimissioni tutti coloro che hanno un rinvio a giudizio. Questi ultimi potranno riavvicinarsi alla vita politica quando da semplici cittadini avranno dimostrato la loro innocenza. Prima di dimettersi ,se fosse una persona seria ,dovrebbe abrogare tutte le leggi ad personam, e tutte le altre che hanno reso più facile e difficilmente punibile la corruzione. Ma questo è il solito spot elettorale !!!! I fatti lo dimostreranno

  8. gianluigi ha detto:

    “fuori dalla politica chi commette reati”.
    Praticamente dovrebbe dimezzare il suo partito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...