49 secondi

Il presidente di Regione Lombardia Roberto Formigoni si concede momenti di relax con alcuni collaboratori durante la giornata di domenica e improvvisa una battaglia a colpi di palle di neve. Sul sito di Roberto Formigoni la scritta compare in calce a un filmato di 49 secondi che ritrae proprio il governatore lombardo giocare con la neve (!).

A parte la spontaneità e l’allegria dei protagonisti (che ricordano le mitiche interpretazioni di Roberto Baggio negli spot per la Ip) la domanda è: ma è questa la strada scelta dai guru della comunicazione di Formigoni per dimostrare (come promette il suo slogan elettorale) che Roberto è uno di noi? Cioè a 63 anni, uno di noi, uno che amministra una regione come la Lombardia, passa i suoi momenti di relax a tirare palle di neve? Peccato che non voto in Lombardia…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

18 risposte a 49 secondi

  1. Principe ha detto:

    Prove di guerriglia Padana?

  2. RickHelmut ha detto:

    ma dai, sempre a fare polemica. si vede benissimo che è tutto spontaneo. e poi scusate, non capita anche a voi di incontrare quotidianamente frotte di arzilli over 60 che giocano a palle di neve nei giardinetti comunali…?

  3. ciccio ha detto:

    uhm, tra formigoni che tira le palle a milano e brunetta che vuole l’acqua diversamente bassa a venezia proprio non saprei chi scegliere …

  4. DALIA TREVISO ha detto:

    Leggo a pag. 19 dell’Unità di oggi 11-2-2010 in un articolo di Vittorio Angiolini, Professore ordinario di diritto Costituzionale presso l’Università degli Studi di Milano, che c’è una legge, la 165 del 2004,che impedisce la rielezione dei Presidenti delle Regioni dopo 2 mandati consecutivi! Che aspettano i milanesi a ricorrere alla Giustizia? W le rane !!!

  5. DALIA TREVISO ha detto:

    Leggo a pag:19 dell’Unità di oggi 11-2-2010 in un articolo di Vittorio Angiolini, Professore ordinario di diritto Costituzionale presso l’Università degli Studi di Milano che c’è una legge, la 165 del 2004,che impedisce la rielezione dei Presidenti delle Regioni dopo 2 mandati consecutivi! che aspettano i milanese a ricorrere alla Giustizia? W le rane !!!

  6. mindro ha detto:

    patetico….

  7. Luciano50 ha detto:

    Commovente. Passo leggiadro, sorriso smagliante, il “divino” ripreso in umiltà e splendore, circondato dalla mini-corte.
    Peccato, mancava solo una piccola saetta ……..nooooo! Piccola, piccola,dai fai felice tanti milanesi e non….ah scusa, è uno di noi, dimenticavo, anzi non me ne ero ancora accorto.

  8. gianluigi ha detto:

    ekenauffa, sono d’accordo con te.
    A noi tocca ridere per non piangere.
    Lo stagno padano
    è colmo di guano
    che anche le rane
    ci sguazzano strane.
    Ormai, intorno a Milano
    per salvare la pelle
    o diventi ribelle
    o ti iscrivi a CiElle.

    Aiutooooo!!!!!!!

  9. elenauffa ha detto:

    ahinoi, ranocchi, lo stagno lombardo fa ridere solo chi non ci vive…

  10. gustavo ha detto:

    DEMENZIALE!!!

  11. fabrizio ha detto:

    Che tristezza!!!!
    Invoco la natura… portiamoli tutti a giocare con le valanghe di neve!!!!

  12. carla ha detto:

    il suo beneamato Prosperini è in carcere…
    (mamma mia che idioti…)

  13. gianluigi ha detto:

    più che palle di neve, ci ha fattu due palle così.
    Tutto quello che succede nello stagno lombardo per lui è da considerare eccellenza e non perde occasione per partecipare a inaugurazioni e occasioni per mettersi in mostra, ma prima chiama rigorosamente la stampa e le Tv. Ultima immagine stucchevole è stata la discesa dall’aereo con in braccio una bambina da Haiti, che giustamente verrà curata nell’Eccellenza di un ospedale Lombardo.
    A presto lo vedremo anche alla sagra del verme da pesca, almeno lì sarà in ottima compagnia.

  14. Isidoro Aiello ha detto:

    Formigoni non può essere uno di noi: appartiene alla Casta e ne è un rappresentante significativo. Viene dal mondo cristiano che utilizza la fede, ovviamente degli altri, per gestire potere ed affari: è un classico mercante nel tempio , di quelli che Cristo a scacciato in malo modo.
    Forse è giunto il momento che tutti i credenti in buona fede, e sono tanti, comincino a scacciare i mercanti dal tempio. Sono necessari cittadini onesti che si adoperino nell’esclusivo interesse della collettività e non servano altri padroni, quali uomini corrotti e corruttori, il potere personale ed il dio danaro. Deve essere o un cristiano rigoroso che risponda del suo operato e non si confessi frequentemente per emendare i peccati , o un laico con spirito di servizio nei confronti della gente. Si , ma dove lo trovi uno così nel mondo della politica ?

  15. isason ha detto:

    di la verita! te ranocchia vai nello stagno lombardo di formigoni!!!
    no ma formigoni è uno di noi. sese. è uno di noi come dire che io sono di pandora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...