500 neuro

Brunetta vuole dare 500 euro al mese ai bamboccioni per farli uscire di casa. Io gliene darei 1000, a Brunetta, se la smette di dire minchiate.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

20 risposte a 500 neuro

  1. spazioalmaso ha detto:

    Neanche quando un ministro dice cose di buon senso e condivisibili va bene!Bisogna sempre guardare dove sta!!!

  2. daniela ha detto:

    continuano a dire cose senza capo né cosa, senza una cognizione psicologica e della realtà: come fanno i giovani ad uscie di casa senza un lavoro, una casa e senza un euroin tasca? Li vogliamo obbligare per fare in modo che smettano di studiare e diventino i pupazzi di chi li governa? Certo è bene che un giovane esca di casa ma chi lodecide? LO stato? ma siete diventati pazzi!Lo stato si sostituisce al singolo per stabilire quando l’individuo diventa adulto e si separa dalla famiglia, 500 euro per fare cosa? con quali soldi , e che bastano 500 euro per andare via di casa!! soldi buttati, con questa crisi.. ma come si può agire in questo modo, senza responsabilità e competenza, chiunque capisce queste cose .. voi no!!

  3. maurizio ha detto:

    Non mi meraviglio più ormai delle sparate di questi personaggi e spero vivamente(da onesto veneziano) che non diventi sindaco di venezia.
    Comunque a scanso di equivoci io tifo per l’alta marea.

  4. gianluigi ha detto:

    togliere ai padri,pensionati che hanno varsato i contributi per dare ai figli.
    Bella Ideona geniale. Creari opportunità di lavoro per i giovani e case ad affitto calmierato invecenò?

  5. Alex ha detto:

    con 500 euro al mese non ci va avanti uno che vive con i genitori, figurati uno che si deve mantenere le spese di casa!

  6. Rino ha detto:

    …secondo me è una questione di astinenza da f…!!!

  7. troubledsleeper ha detto:

    sentirlo alla TV ha dato anche a me la nausea …
    il prof. Brunetta infatti non ha detto nè dove prenderà questi soldi nè sopratutto a chi li darà.
    Facciamo un esempio:
    toccheranno al figlio di Bossi?
    attendo risposte ma non credo ne avrò mai..
    @bepi spero che i tuoi concittadini non siano così stupidi da votarlo…

  8. omniaficta ha detto:

    Bravo Ica! Finalmente qualcuno che ricorda l’inutilità delle chiacchiere fatte finora dal ministro. Avrebbe dovuto mettere in riga i dirigenti più alti (niente battute, per carità! :-)) e invece ha sollevato un polverone contro i lavoratori. Lasciando le cose come stavano, nel migliore dei casi.

  9. Franco ha detto:

    Sono in tutto daccordo con Bepi, ma c’è un fatto: li hanno votati e in tanti. Forse ce li meritiamo.

  10. cybermax67 ha detto:

    Brunetta si sveglia si guarda allo specchio e dice: “Oggi devo crescere qualche millimetro in più cosi proverò a sparare qualche cazzata, chissà magari potrà anche andarmi bene”.

  11. paolop ha detto:

    …bè vedendola dal suo punto di vista, ha scelto la strada più breve. Garantire dei posti di lavoro dignitosi per i giovani o, in alternativa la facilitazione a fare esperienze di lavoro e studio-lavoro all’estero, è un lavoro serio…per un governo serio…meglio continuare con il solito sistema dell’assistenzialismo !! e non l’ha inventato neppure lui…

  12. isason ha detto:

    ma guardate. se non fosse che è una semplice sparata preelettorale non sarebbe neppure male come idea, fondamentalmente è quello che democrazie piu evolute della nostra giua fanno da anni. solo che li non toccano le pensioni primo. secondo non sono liberisti del calibro di brunetta che parla tanto di far scontrare il cinema col mercato e poi vuole togliere ai poveri per dare ai poveri come ha suggerito il segretario della uil.

    ribadisco. l’idea del sussidio è cosa buona e giusta, non capisco proprio come sia potuta uscira dalla bocca di uno come brunetta che stupido non è. magnone molto di piu

    • lerane ha detto:

      isason sono d’accordo con te e il punto è proprio quello: togliere ai poveri per dare ai poveri non è economia è una idiozia

  13. danysweet ha detto:

    Sono d’accordo con voi. Ci sono dietro problemi a questo fenomeno, credo siano in pochi quelli che dicono “che bello fare i bamboccioni”. Lui dice così solo perchè è pieno di soldi… lasciamolo perdere.

  14. bepi ha detto:

    sono veneziano anche se purtroppo per i soliti
    problemi – case care – difficoltà trasporti – ecc.
    vivo in un comune vicino a venezia, comunque resto e sono un VERO veneziano.
    Premesso ciò, ho un’età che mi consente di dire
    di sapere come ha fatto carriera il “puffo” B…
    chiedeteglielo (naturalmente lui negherà tutto) al psi, de michelis e Co. …. chiedere chiedere …
    fannulloni : quante volte lui era all’università ?
    La sua attuale “compagna” : chiedetegli chi l’ha
    assunta al Ministero ?? (sembra per la modica
    paghetta di 6000 euro … altro che 500 che
    dovrebbero levare a me e darli a mio figlio che –
    lo sapete il perchè – vive ancora in casa con noi
    genitori ! Comunque, rassicuro il “puffo” : glieli do’ già i 500 euro a mio figlio (mangia, dorme, stirato e .. lavato, come diceva il buon totò!!)
    Per chi ci crede ed anche per chi non ci crede : preghiamo il buon Dio che non diventi sindaco di Venezia, a parte la figura di rappresentare una delle città più belle al mondo ! vista la “levatura” dell’uomo (per non dire la “statura”) …..
    Purtroppo sono dei privilegiati ed hanno ancora il coraggio di prendere in giro la gente (25 mld di
    euro in 10 anni , e dove li trova se non hanno dato nemmeno pochi spiccioli per lo scavo dei canali, manutenzione della città, delle chiese, dei musei….che pena! e la gente pure gli crede !!).
    Povera Italia!!

    • Desivo ha detto:

      Se Venezia piange, il Sud non ride! Siamo messi male in Italia proprio ‘grazie’ a teste di ca… come Brunetta, ma ancora si permette che continuino a massacrarci. Ce n’è per tutti: Berlusconi ormai proprietario dell’Italia intera, Bossi che spara cavolate a raffica sul Sud, la Chiesa che ci sta prosciugando…
      Brunetta è solo un decimetro cubo di m…
      Sicchè io con una pensione da fame dovrei accettare che me la decurtino per permettere a mio figlio di togliersi dalle scatole! E dire che ancora pensavo che il problema della disoccupazione giovanile dovesse risolverlo lo Stato. Il nano pensa di essere intelligente, ma è solo un complessato di m.

      http://ildisfattista.blogspot.com/2010/01/alcune-considerazioni-sullitalia-di.html

  15. Isidoro Aiello ha detto:

    Questi fabbricatori di slogan ridicoli, che tentano di apparire fustigatori dei costumi e razionalizzatori della organizzazione degli apparati pubblici, se davvero volessero modernizzare lo Stato, dovrebbero propagandare ed attuare la liberalizzazione dello stato dalle lobies che occupano ogni posizione dirigenziale con i loro fedeli seguaci, indipendentemente dalle capacità e professionalità. Via i politici riciclati o trombati,via i servi ed i portaborse dalla gestione del Bene pubblico!! Pensaci Brunetta, pensaci, se riesci ancora a farlo.

  16. paola ha detto:

    Io invece mi chiedo come mai non è venuto a nessuno in mente di suggerire che i soldi per i bamboccioni, invece di prenderli dalle pensioni, li offrano i parlamentari

  17. adriana ha detto:

    mi viene la nausea solo a guardarlo…

  18. Ica ha detto:

    Ma come farà, se l’unica cosa che fa e sa fare e sparare cazzate!

    In fondo per la P.A. non ha mai fatto nulla se non scena…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...