Globalizzazioni

I democratici Usa hanno perso dopo decenni il Massachusetts dei Kennedy e Il Secolo XIX, in prima pagina, titola: “Da Scajola a Bassolino, gli ultimi feudi nel Belpaese. Viaggio tra i fortini politico-familiari di ieri e di oggi”. Già, il parallelo Scajola-Kennedy nasce spontaneo… adoro la stampa locale italiana.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Globalizzazioni

  1. paolop ha detto:

    sono persuaso dall’idea che Obama sia il classico servitor utile al tavolo dei ricchi padroni bianchi (l’intrallazzona Hillary Clinton in testa). Loro riconoscenti gli hanno pure dato il contentino per aver fatto tracimare i voti dell’america povera verso i democratici (altrimenti non avrebbero mai vinto solo con i voti dei radical chic benestanti) e gli hanno dato il nobel per la pace a futura memoria. come se uno prendesse il nobel per la medicina per le scoperte che “forse” farà !!

  2. Nicola ha detto:

    Ma finiamola con la stupidissima definizione “Messia Obama”. Solo qualche disperato in Europa lo crede il Messia. Di là lo considerano uno che poteva fare quel mestiere meglio degli altri candidati. Lui ha un lavoro enorme da fare e non riuscirà a farlo, come nemmeno Kennedy (se fosse sopravvissuto) avrebbe potuto farlo. Il fatto vero, caro Woland, è che di là dello stagno possono esserci dei tipi che pensano che votando qualcuno possano alla fine cambiare alcune cose. Di qua no, nessuno ci pensa. E io mi sentirei meglio di là sinceramente.

  3. adriana ha detto:

    non dimentichiamo che abbiamo esportato il fascismo…le banche l’uso dei gas i bombardmenti ecc..chi si ricorda altre esportazioni può aggiungere a beneficio di chi spessonon ricorda!!!!!!

  4. Gabry ha detto:

    Amica Rana, essendo attualmente genovese, lascia a me, il compito di adorare … Il Sec. XIX !
    X completare l’opera, sono nata .. spero x caso o x sbaglio, a Imperia … “rinomato” feudo di tale Scajola !
    Sfigati .. beh, può capitare a tutti ma, dovrebbe esserci un limite …
    Temo di averlo oltrepassato .. nascendo !
    Adelante ….

  5. Woland ha detto:

    Forse si sono accorti che Obama non è il messia che tutti attendevano; la conferma risiede nel fatto che ha riconfermato tutti i consiglieri della passata amministrazione.

  6. Isidoro Aiello ha detto:

    I massachusetts è uno degli stati culturalmente più evoluti degòi USA. Tuttavia le lobbies delle assicurazioni , delle industri farmaceutiche e dei medici ,che con la indispensabile riforma sanitaria che consentirà l’accesso al servizio sanitario di tutti i cittadini americani, avranno dei ritorni economicamente negativi sono riusciti a fare eleggere un ex modello!!! Non vorrei che stessimo riuscendo ad esportare il modello Berlusconiano, che privileggia le “forme alla sostanza”, anche negli USA. Io sto con Obama!!

  7. adaebasta ha detto:

    …. è come paragonare l’anatra all’arancia al pollo fritto, ma chi non è in grado di apprezzare il buon cibo non nota la differenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...