Il nostro reality show

E se facessimo anche noi un reality show? Un reality più reale dei reality? Talmente reale da puntare i riflettori sulla normalissima vita quotidiana delle persone, su lavoro, reddito, disoccupazione, precariato, costo della vita, casa, affitti, mobilità, traffico… L’obiettivo? Cercare di capire in maniera artigianale (ma meno artefatta dei vari indici Istat) che succede in questo Paese, se avanza, è statico, arretra.

Che si fa? Individuiamo un certo numero di partecipanti al reality in rappresentanza di diverse categorie (lavoratore dipendente, libero professionista, casalinga, in cerca di prima occupazione, pensionato, precario…) e attraverso un semplice questionario trimestrale (via mail)  monitoriamo i cambiamenti di stato: è aumentato lo stipendio? le tasse sono diminuite? il precario è stato assunto? il cassintegrato è stato reintegrato? l’affitto è aumentato o è diminuito? e la pensione?

Cosa serve (è una bozza, eh, potete modificarla, se vi va):

1)      un congruo numero di volontari (tre per ogni categoria indicata) che nel corso dell’anno siano disposti a rispondere via mail a un questionario di una dozzina di domande su reddito, situazione lavorativa ecc. e che fotograficamente si descrivano.

2)      un esperto economista (o anche più d’uno) che contribuisca all’elaborazione del questionario.

3) collaboratori per la gestione del reality.

Si parte a gennaio 2010. Chi vuole partecipare metta il dito qui sotto (lasciando il suo indirizzo mail tra i commenti o spedendolo a laranastanca@gmail.com).

Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

57 risposte a Il nostro reality show

  1. raita ha detto:

    Io, 46 anni di cui 20 a nero, una decina “fortunata” dipendente a tempo indeterminato che però non avrà mai la pensione, cercate ancora gente per il reality?

    • lerane ha detto:

      in realtà sì, ma il grande fardello (dell’organizzazione del reality reale) mostra per ora qualche crepa. tu comunque sei perfetta e se oltre alle caratteristiche per partecipare al reality hai anche tanta pazienza ti inviterei a mandarmi una mail a laranastanca@gmail.com cosicché possa aggiornarti da lì
      cra cra

  2. Stefano Olivieri ha detto:

    Ciao a tutti, sono arrivato qui gironzolando e l’idea mi pare stimolante. Io mi occupo di comunicazione istituzionale, sono pubblico dipendente da 30 anni ( con laurea in architettura in tasca..). Non so se avrò tempo da dedicare all’iniziativa, ma sul mio Facebook ho tra gli amici Stefano Fassina. Visto che cercate un economista, gli segnalerò il link di questa pagina. Magari è interessato e può darvi una mano.

  3. Irene ha detto:

    Io sono una fortunata 25 anni laureata dipendente pubblico a tempo indeterminato e già fuori di casa,posso partecipare?

  4. uffa ha detto:

    al momento faccio finta di essere in vacanza…cocopro a cui non hanno rinnovato il contratto,che ne dici?

  5. Emiliano Darida ha detto:

    Io sono un “fortunato” impiegato presso la SIAE da 6 mesi a tempo indeterminato,se lo ritenete parteciperei molto volentieri

  6. Serdica ha detto:

    Mi piace! Ci sto!!

  7. Lea ha detto:

    22 anni, da Roma.
    Contratto a progetto per un anno in una delle fantomatiche società di multi-level marketing ke prendono piede in tutto il mondo, inclusa l’Italia.
    Ovviamente ho ricevuto promesse di lauti guadagni e carriera fantastica ma nonostante lavori qui da quasi 14 mesi (contratto più o meno rinnovato una volta) di strada se n’è fatta ben poca.
    Sarei contenta di partecipare a questo progetto, in qualunque ruolo.

  8. Giacomo ha detto:

    @ pennadaquila

    se ti interessa unisciti a me, il mio viaggio e’ ancora lungo…

    http://www.giacomosanesi.it/viaggioinsudamerica/bandieradellapace.html

    • pennadaquila ha detto:

      Ciao Giacomo, grazie per l’invito ma sono già in contatto per la scuola presso cui lavorerò e in questo tempo sono assorbita dalla preparazione delle attività. ma teniamoci in contatto.

  9. gabriele ha detto:

    Assolutamente inadatto per la cosa, farò un tifo spietato e sperticato perché mi pare un’ottima idea!
    Mi arruolo come fedele lettore e, nel caso, procacciatore di panini a basso costo e/o acqua sporca zuccherata.
    La mia mail è già in ML.

  10. gianna ha detto:

    Bella iniziativa, mi piacerebbe partecipare. Sessantacinquenne single, pensionata a 500 € mese, partita IVA per sbarcare il lunario, dal prossimo anno senza lavoro

  11. pennadaquila ha detto:

    poligrafica 10 anni di redazioni giornalistiche, illustratrice, pubblicista
    disoccupata e ormai nullatenente!!

    in attesa di partire per progetti sociali all’estero precarissimo per creare laboratori di artigianato. Part time da là mi occuperò proprio di informazione e normal people con racconti, foto e video anche con voce fuori campo, veri protagonisti la gente i personaggi sempre in prima pagina sono non mi dicono nulla, mi hanno stufato e non mi suscitano alcun interesse.

    penso che l’Italia sia troppo chiusa su sè e 4 deficienti tuttologi sempre in prima pagina e nelle tv prendono tutti gli spazi e non si parla della vita, l’aria è viziata e lo scambio di idee può aprire nuove finestre
    sarebbe interessante sentirci e fare più parte del mondo

    se posso collaborare finchè sono in Italia eccomi,

    ps costi della vita? la lattuga costa più della frutta esotica nei “convenienti” supermercati che ormai dominano i prezzi.

    ma ormai facciamo tutto “automaticamente” senza riflettere, abituati a tutto e rassegnati

    • lerane ha detto:

      ciao penna, sei dei nostri. senza dubbio!

      • pennadaquila ha detto:

        una rana con le penne… presente!

        Due rane caddero in una secchio di latte e non riuscivano a saltare fuori. Una era grande e forte, ma impaziente e, confidando nella propria forza fisica incominciò a calcolare la temperatura, la distanza dalla cima, la sua forza …
        -non ce la faremo mai-disse alla sua compagna. Poi si distese ed attese passivamente la morte

        La seconda rana non perse la speranza e continuò a muoversi, nuotò, si tuffò e rituffò fino a che riuscì a trasformare la panna in superficie in burro. La consistenza del burro le permise di spiccare un bel salto verso la libertà.

  12. elena ha detto:

    idea originale mi piace,se posso esservi d’aiuto cisono!!!!
    ciao a tutti

  13. Martino ha detto:

    la mail dovresti averla già

  14. Martino ha detto:

    studente di lettere classiche di scampia 23anni

  15. Felix ha detto:

    disoccupato, ovvero ancora …inoccupato, dopo ben 15 anni di precariato (ex-co.co.co. tecnico-amministrativo) nell’università di bari: …è sufficiente???

  16. silvia ha detto:

    giornalista disoccupata attualmente mamma a tempo pieno… rientro in qualche categoria?

  17. Alessandra ha detto:

    eccomi!

  18. mara ha detto:

    Precaria dell’università, personale docente, prossima alla disoccupazione pura (mi smantellano il corso di laurea). maradrolcar at hotmail.com

    • lerane ha detto:

      grazie mara… speriamo di no…

    • mara ha detto:

      Eh sì invece, lo smantellamento è già ufficiale.
      Per la cronaca, sono passata al centro per l’impiego per chiedere se vi fossero fondi per la riqualificazione, ma per quest’anno non c’è nulla (forse nel 2010, ma solo per i cassaintegrati, nulla è previsto per i disoccupati)
      E, sempre per la cronaca, l’impiegato mi fa: beh lei è qualificata, il suo percorso è coerente, quanto poteva fare l’ha giustamente già fatto, ma, mi dica, non ha delle conoscenze?
      E se avessi conoscenze mi rivolgerei a te, cretino?

      Comunque, se posso essere utile, eccomi!

  19. virgy ha detto:

    ok ….
    tu mi dici quello che devo fare …e io lo faccio .. !!! 😀

  20. gianluigi ha detto:

    dipendente statale comparto scuola
    personale non docente.

    se può interessare, ci sono

  21. stefano saoncella ha detto:

    architetto, urbanista, esperto mobilità, infrastrutture e trasporti, libero professionista

    profilo professionale in FB: ArchStefano Saoncella
    profili personali FB: stefano saoncella & stefano saoncella semdem
    youtube: http://www.youtube.com/user/MsSaoncella

    inoltre gestisco oltre 30 gruppi in FB, che ho creato o del quale sono amministratore, e alcuni blogs tematici, eccone alcuni:
    http://twitter.com/MsSaoncella
    http://friendfeed.com/stefanosaoncella2000
    http://metropolitanabassapadovana.blogspot.com/

    non ho problemi a parlare davanti ad una telecamera…

    a presto

  22. Stefano ha detto:

    Guarda sono d’accordo con te. Bello il contenuto, geniale la forma….
    ma sceglierei con attenzione il campione.

    Altrimenti diventa una cosa molto debole, tipo quelle che fece il Berlusca molti anni fa….

    con rpeogrammi che si chiamavano ‘Qui Italia’ di Giorgio Medail e ‘Luogo Comune’ di Davide Mengacci. Oggi c’è ‘Secondo voi’ Paolo Del Debbio.

    Il plot è: una telecamera e un microfono in giro pel le strade d’Italia a chiedere opinioni alla ‘Gggente’ vera, senza (apparenti) filtri o montaggi.
    Peccato che tutto accadesse intorno alle 10 del mattino nelle vie del centro, quando a spasso trovi solo sciure ingioellate… col cuore molto probabilmente a destra.

    • lerane ha detto:

      stefano, giusto! e infatti qui non ci sono telecamere e microfoni. sono le persone a raccontare direttamente se stesse. d’accordo sulla necessità di scegliere bene il campione!

  23. mariapia ha detto:

    collaboratrice per gestione ;-D

  24. silvia serra ha detto:

    why not?

  25. Fabrizio ha detto:

    IL GRANDE FARDELLO

  26. Angelica ha detto:

    aspetto che mi rinnovino il contratto… in caso affermativo prima festeggio, poi mi iscrivo 😉

  27. elisabetta ha detto:

    Collaboratrice per la gestione! Daje Rana!

  28. federica ha detto:

    io ci sto eccome! categoria: precario casalinga libero professionista

  29. Fausto ha detto:

    …collaboratore per la gestione, please…. 🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...