Santadeché?

“Maometto era poligamo e pedofilo!”. La frase appartiene tutta a Daniela Santanché che ieri – a Domenica Cinque – ha offerto un altro dei suoi siparietti, inveendo contro l’imam di Segrate, Ali Abu Shwaima: “Maometto aveva nove mogli – ha sentenchiato la Santanché – l’ultima era una bambina di nove anni”. Ed è subito audience: il filone Islam – osserva La Repubblica – mediaticamente rende. Alla moviola le immagini restituiscono il livello della performance. Gli ospiti di Barbara D’Urso, chiamati a discutere della sentenza della Corte europea sul crocifisso nelle scuole, sono Isabella Cazzoli, Unioni atei e agnostici, Vittorio Sgarbi (con la croce sul bavero), Alba Parietti, e lo psicologo Alessandro Meluzzi. Mix che parla da solo.

santanchéL’imam pensa di trovarsi ad un convegno di esperti: “Sono qui per dire che Cristo per noi è uno dei cinque profeti maggiori e noi lo rispettiamo, come rispettiamo il crocifisso, pur ritenendolo un falso storico. Mai pensato che debba essere tolto dalle scuole. Mai chiesto una cosa del genere…”.

Santanché si annoia, cerca altro. No, le religioni non sono tutte uguali, dice. Scuote la criniera e cerca il frontale: “Maometto era poligamo! E l’ultima delle sue mogli aveva solo nove anni!». «Zitta, parliamo di cose serie, non delle sue schifezze!», ribatte l’imam. Vai con la rissa tivù. Santanché: “In Arabia Saudita danno le bambine agli sceicchi… Chi sposa una bambina di 9 anni nella mia cultura è un pedofilo e Maometto è un pe-do-fi-lo!”. Che bel programma, aiuta ad aprire le menti, dà un contributo alla riflessione. Sgarbi santanchèha l’espressione deliziata. Ecco che dal pubblico si alza pure il giovane musulmano. Cerca di parlare, non è microfonato, però la voce arriva: “I veri cristiani dovrebbero difendere tutte le religioni. Lei, Santanché, non è una vera cristiana”. Il valletto Bruno lo impacchetta. Lo show sulla religione finisce così, al grido di “Maometto pedofilo”. L’ultima parola è quella, solenne, della conduttrice: “Aspettiamo il ricorso del governo. Il crocifisso, per quanto mi riguarda, è un segno di dolore e da questo studio non lo tolgo”.

Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

28 risposte a Santadeché?

  1. rachele ha detto:

    vergogna per tutti gli atei che non sanno quello che fanno e dicono perdonali Signore sono ignoranti poverini.teniamo con i musulmani che ci mettono le bombe e prima o poi ci sbatteranno fuori dall’Italia. mi raccomando fate togliere i crocifissi dalle aule dai luoghi pubblici.Signore perdona loro perche non sanno quello che fanno e dicono sono ubbriachi e fatti.

  2. tommaso ha detto:

    santanchè,de chè:
    der cazzo

  3. rosalbas ha detto:

    MA QUANDO CADRANNO I MURI DEL PREGIUDIZIO E DELL’IGNORANZA?
    Grazie a Sami, a Luigi Tosti e a Isabella Cazzoli(UAAR) che non si sono prestati all’orrendo gioco inscenato in studio. Grazie per la loro dignità di persone pacifiche e ragionevoli.

  4. paolo ha detto:

    ….e la madonna allora ?che è rimasta gravida poco più che quindicenne (io men che mai credo alla sua verginità) ed è andata sposa a san giuseppe (un vecchio impotente ) che dire ? Quanto poi al buon gesù che si portava appresso una bagascia come la maddalena ? mi sa tanto che questi padri della chiesa, santi (cristiani e non) si siano sporcati tutti con la stessa vernice. Certo queste cose una pia donna come la santanchè non le immagina neppure. Come ha da poco dimostrato il suo collega Giovanardi dire cose imbecilli è una moda nella sua aggregazione politica. Giovanardi ha l’aggravante di rivelare l’aspetto “Sudamericano” più truculento di questo Governo.

  5. Pingback: Top Posts « WordPress.com

  6. Francesco C. ha detto:

    Non è possibile nessun commento……………..
    Barbara D’Urso, che in realtà si chiama Carmelina, ma questo non incide, è talmente cretina che non sembra neanche vera.
    La Santanchè è l’ennesimo prodotto di questa classe politica, gridaiola e sguaiata, oltre che fascista della prima ora……………..

  7. suppemanuele ha detto:

    la Santanchè la vorrei come pizzettara sotto casa, forse li sarebbe utile.

  8. Nastygirl ha detto:

    ah già.. www i preti pedofili, l’Inquisizione, la caccia alle streghe, le crociate, lo Stato Pontificio, i soldi del Vaticano ecc… (pregasi ripassare bene i capitoli relativi sul libro di storia)

  9. Nastygirl ha detto:

    allucinante… ma perchè i politici italiani non si studiano un po’ di storia seriamente prima di parlare??? i cristiani non sono così “santi”… ci vorrebbe qlc che durante la messa di Natale si mettesse a tirare le palline dell’albero sui preti (per quanto fa e ha fatto SCHIFO la chiesa!), questo avrebbe più senso!

  10. zoninoz ha detto:

    Andrea Dolcini,
    giuseppe l’avrà sposata, ma è stato Sissignore a ingravidarla plurimillenario e giudicatore supremo anche ai nostri tempi!

  11. peppe ha detto:

    non e’ mai giusto sopprimere le notizie, ma ignorarle si. che altro ci si puo’ aspettare dal duo santanche’-d’urso? poi il problema di civilta’ e’ che in altre nazioni ci sono leggi che si applicano a hate crime come questi.

  12. llqck ha detto:

    Non ho visto lo spettacolo ma ho letto dei resoconti, soprattutto riferiti all’infelice uscita della Santanché. Questa signora non perde occasione per cercare la rissa, non mi pare proprio che ne abbiamo bisogno (né della rissa, né, tantomeno, di lei)

  13. Pingback: Un destino sgarbato |

  14. riccada ha detto:

    ahahahahah i dolori li aveva tutti a sinistra…..

  15. riccada ha detto:

    il crocefisso e’ stato voluto dai fascisti per legarsi alla chiesa cattolica e puntare sempre piú in alto…..
    Hanno introdotto loro la religione come unica religione a scuola….
    Sono passati…..settanta anni….anche l’italia notoriamente un pó lentina, puó rendersi conto che questa cosa e’ da cambiare.
    La Santanonsoche’ avrebbe solo bisogno di tornare alle elementari ripassare grammatica,fonetica e tutte queste belle cose…
    e poi sparire in una delle sue agenzie e lasciarci tutti in pace che non se ne puó piú della sua faccia,ma soprattutto della sua lingua.

  16. alessio bighi ha detto:

    Sono d’accordo con Franco Sheep: “questi programmi dovrebbero decisamente essere vietati per il contenuto altamente lesivo alla intelligenza di chiunque”. Oramai i programmi in tv (soprattutto nella fascia pomeridiana, ma non solo) sono per cerebrolesi o microcefali. L’unico modo per poter guardare la tv è chiedere al tuo cervello di spegnersi o di uscire ed andare a fare un giro.
    Il vero dramma è ke in Italia di gente ignorante come la Santanché ce n’è a bizzeffe, soprattutto in Parlamento. Sono loro ke andrebbero tolti dalle stanze del potere, non i crocifissi dalle aule.
    Cara mirella D’imporzano se un cristiano la pensa come la Santanché o simili non può definirsi un cristiano, ma uno che usa la religione solo come una facciata, some una marscherina.

  17. Andrea Dolcini ha detto:

    Ma Giuseppe non sposo’ Maria dodicenne avento superato i 90?

    PEDOFILO?

    Erano altri tempi.
    Come per maometto

  18. mirella D'imporzano ha detto:

    sottoscrivo France Sheep, ma siccome sono un pò polemica (o delusa?) mi piacerebbe che la Chiesa Cattolica e/o la gente cattolica dichiarasse apertamente ,pubblicamente , chiaramente concisamente di non aver niente a che fare col pensiero santanche e similari

  19. Laura ha detto:

    ma perchè sta donna è sempre così infoiata?

  20. jules ha detto:

    Non è cattiva è che si disegna così. Santa di uno, santa di due….

  21. France Sheep ha detto:

    evviva!!!! un altro tributo alla ignoranza più totale, alla stupidità più abissale ed alla inutilità nella forma più elevata del suo significato. Questi programmi non servono a nulla e a nulla servono questi interventi su argomenti che potrebbero altresì essere interessanti, avere un fondo ed uno scambio di idee costruttivo tra persone di religione diversa…ma che parlo a fare???? Il programma di Barbara D’Urso ed i suoi ospiti??? TSE’….dovrebbe decisamente essere vietato per il contenuto altamente lesivo alla intelligenza di chiunque. Non aggiungo altro.

  22. Gabry ha detto:

    Non ho assistito all’ennesimo osceno “spettacolo” proposto da 1 rete televisiva che neppure merita di essere citata.
    Ma, la notizia dello “show” .. “acchiappa audience”, già ieri sera compariva puntuale e veniva variamente commentato.
    Mi rifiuto di farlo.
    NO COMMENT !

  23. Luca ha detto:

    Perchè in questo paese ci professiamo tutti civili mentre i musulmani sono tutti terroristi e bastardi. In italia invece si fa un terrorismo più silenzioso, perchè sotto gli occhi di tutti, quello mediatico. Abbiamo televisioni piene di bigotti razzisti, un governo comandato da un mafioso pappone, i cui ministri fanno parte di un partito razzista e xenofobo basato su uno stato che non esiste. La lega si professa cattolica, pretende i crocifissi, poi si adopera per festeggiare il Po e altri riti celtici e pagani. Se i musulmani sono gli incivili, e noi abbiamo un presidente del consiglio che molto probabilmente andava a letto con minorenni alla serenissima età di 73 anni, allora non siamo da meno. Magari avessimo al governo un Maometto. Ance se in effetti il nostro carissimo Premier, tra poco si professerà il più grande profeta della storia e si dirà l’unto del signore.
    Mi dispiace dover parlare di “loro” e “noi” ma non saprei come altrimenti esprimermi.

  24. Adriana Marinucci ha detto:

    Se continuano a far lavorare Barbara D’Urso ci saranno sempre dibatitti di questo livello…Che gli sceicchi abbiamo mogli giovani è un altro problema, di certo non rientra nella sentenza sul corcifisso. Quando no sanno cosa dire cambiano discorso questi poveri piccoli ignoranti politici.

  25. agnese ha detto:

    Ma si crocifiggessero loro una volta tanto

  26. ciccio ha detto:

    Tutta invidia, quella della Santadafe’. Ma che dire? in fondo fa il suo mestiere: non è proprietaria di una o più agenzie di pubblicità e comunicazione? “In bene o in male, ma che se ne parli” …

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...