Gelmini prende i voti

crocifisso“Voglio un voto per la religione, sono determinata, mi rivolgerò al Consiglio di Stato”, punta i piedi sulla Stampa di Torino il ministro dell’istruzione Mariastella Gelmini.

Riferendosi al Tar Lazio che aveva escluso la possibilità dei prof di religione di attribuire crediti scolastici, insiste: “E’ una materia come le altre e dunque va garantita agli insegnati di religione la stessa condizione degli altri colleghi”.

Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Gelmini prende i voti

  1. Roberto ha detto:

    Dice che vuole un voto per la religione, per come sta infangando il vero significato delle religioni io non le metterei neanche 5

  2. margrant ha detto:

    ma perche’ dobbiamo essere governati da gente che non sa nemmeno di cosa parla?????ma questa lo sa che gli insegnanti di religione sono dei “diversi”?

  3. Gabry ha detto:

    Magdi Cristiano Allam … cosa non si fa X vendere 2 copie in +
    … conversione sotto i flash dei .. paparazzi e regolare battesimo dal papa in persona ….
    Mi sembra chiaro che uno così … sbaragli la concorrenza !!
    Se poi, fu vera fede … mavalà … !!

  4. paola ha detto:

    Gelmini prende i voti….. dei cattolici?

  5. michele ha detto:

    …e poi l’insegnante assegnerà un + ad ogni studente che gli dice qual era il vangelo della domenica passata.
    Ed ecco i voti:
    Ateo= grav. insuff. e accuse di satanismo (0-4)
    Agnostico=insuff. ma se s’indottrina arriva alla suff. (5)
    Cristiano antiistituzionale=suff. stiracchiata perché rompe le palle (5/6-6)
    Chierichetto/Balilla=discreto con menzione per pulitura ostensorio/moschetto (7-7.5)
    Animatore Acli=buono (8)
    Vescovo negazionista=distinto (9)
    Magdi Cristiano Allam=ottimo (10)

  6. Paci ha detto:

    in realtà dovrebbero essere gli altri insegnanti ad accedere ai privilegi degli insegnanti di religione.penso che la tapina non sappia nemmeno che sono nominati dalla curia e pagati dal suo ministero, che sono gli unici a non avere risentito dei tagli e che dopo un certo numero di anni possono insegnare qualsiasi materia almeno nella primaria,che quando entrano di ruolo hanno riconosciuta tuta l’anzianità pregressa mentre “gli altri” partono da zero

  7. Arco ha detto:

    ma vi immaginate essere del Consiglio di Stato?!
    non saprei se ridere o piangere…

    p.s. comunque io sono d’accordo sul voto alla religione… nell’ora libera ero un mostro: 10 e lode!!

  8. Rita ha detto:

    …e io che leggendo il titolo dell’articolo ho sperato che la gelmini avesse deciso di prendere i voti come mona-ca di clausura, magari assieme alla Binetti…Peccato!
    Speriamo che lo prenda almeno come suggerimento. La vedrei proprio chiusa in un convento…. ;-DDD
    ministra Gelmini, ma che c’hai al posto del cervello?!

  9. Roberto ha detto:

    Se la Gelmini pensa che religione è una materia come le altre, allora sarà d’accordo sul fatto che ci dovrebbero essere concorsi pubblici per chi la insegna.

    La Gelmini è talmente inetta nel suo lavoro che non sa neanche di cosa sta parlando.

  10. valeria ha detto:

    ma chi fa un’altra materia al posto di religione li guadagna i crediti?

  11. paolo ha detto:

    …la forma dell’acqua…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...