L’indossatrice finale

prestigiacomo
Stefania Prestigiacomo avrebbe fatto shopping con la carta di credito del Ministero dell’Ambiente, comprando abiti firmati e articoli di pelletteria e per questo è stata indagata per peculato.
Ma dai, non scherziamo, macché peculato: lei è solo l’indossatrice finale.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a L’indossatrice finale

  1. stefano saoncella ha detto:

    la ministra ha toppato, così ho creato un gruppo in Facebook…
    iscrivetevi:
    http://www.facebook.com/home.php#/group.php?gid=173377146101&ref=mf

  2. AngoloNero ha detto:

    Federica, visto che la Prestigiacomo sta così bene, perché non usa la sua carta di credito privata?

  3. paolo ha detto:

    lo fa solo per alzare i consumi…da il buon esempio in questi tempi di crisi !

  4. federica ha detto:

    Sì…iniziamo a ripulire i Ministeri dai funzionari INVIDIOSI!!!!

  5. adriana ha detto:

    una bella ripulita ci vorrebbe in quello schifo di parlamento…

  6. Giovanni ha detto:

    e perché non avrebbe dovuto farlo? in fondo, non è anche lei a favore delle pari (o papi) opportunità?

  7. AngoloNero ha detto:

    Ma ovviamente la cosa verrà clamorosamente fatta cadere 😦

  8. federica ha detto:

    La Prestigiacomo ha alle spalle aziende e beni di famiglia, se non bastasse, il marito è notaio….uno stipendiuccio da ministro lo prenderà….secondo voi ha bisogno di rischiare acquistando qualche “gadget “con la carta di credito del Ministero? Ragazzi, va bene che la stupidità non ha limiti…ma questa accusa è surreale!

    • lerane ha detto:

      sono d’accordo con te: l’accusa è surreale, la stupidità non ha limiti

    • peppe ha detto:

      Hai perfettamente ragione. Di stupido c’è il solito bisogno da parte di qualcuno di screditare sempre gli avversari (o, peggio, di condannarli a prescindere) per confutarne l’operato o le opinioni.

  9. bruno ha detto:

    secondo me sono abiti da lavoro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...