Enterogelmini, l’intervista che risveglia l’intestino pigro

enterogelmini“È vero che non posso paragonarmi né a Benedetto Croce né a Giovanni Gentile, ma, se è per quello, non vedo dei Croce o dei Gentile neppure fra i miei predecessori”. Maria Gelmini, ministro dell’Istruzione, dice la sua in un’intervista al Giornale. “La sinistra mi odia – continua Gelmini – perché le ho tolto il controllo sull’insegnamento. La scuola è sempre stata una sua sinecura, una fabbrica di consenso politico. Bé, adesso non è più un’azienda privata: è tornata proprietà dello Stato”.

Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Enterogelmini, l’intervista che risveglia l’intestino pigro

  1. giulio ha detto:

    fottiti cretina

  2. lopez ha detto:

    Ah è per questo che da quest’anno niente scuola al pomeriggio e niente mensa…Vabbè, sarà stato questo l’effetto della sinistra. In compenso la nostra eccelsa ministra l’esame di stato da avvocato è andata a farlo in sicilia; chissà perchè ? Nostalgia delle cassate ?

  3. gisella rossi ha detto:

    ma cosa vuoi commentare…questi sono fuori di testa, uno peggio dell’altro… e l’opposizione sta a guardare (no, quelle erano le stelle….)

  4. Andrea ha detto:

    Come l’ha pronunciata la parola sinecura ? No, perché non essendo né Croce né Gentile spesso e volentieri gli accenti li ha sbagliati anche in passato … e comunque chi glielo fare di usare certi paroloni quando nel suo scheriamento si è adusi al parlar schietto (“va a morì ammazzato, siete dei coglioni e dei culattoni, gliela raddrizzo io la schiena a quello lì, eccetera eccetera”) ?

  5. Danx ha detto:

    Proprietà dello Stato?
    Lo vedremo quando le scuole saranno tappezzate di cartelloni pubblicitari e quando le università faranno ricerche solo nei campi utili alle grandi aziende che ovviamente non sempre coincidono coi bisogni dei cittadini, specialmente i più poveri!

  6. Zio Trap ha detto:

    In sostanza è DI GRAN LUNGA il miglior ministro dell’istruzione che l’Italia abbia avuto da 150 anni a questa parte.

  7. Edoardo lenzini ha detto:

    Ok. Qua si è toccato il fondo. Adesso lei avrebbe riportato la scuola allo stato.
    Ok. Basta ne sia convinta lei. Intanto però aumentano i soldi alle scuole private, diminuiscono alle pubbliche, tagli negli organici, non ristrutturazione dei vecchi locali, per non parlare dell’università che vede nessun aiuto alle facoltà in difficoltà, redistribuzione dei capitali solo a chi ne ha gia tanti, senza mentovare la possibilità di trasformare l’università in fondazioni private.

    ok lei ha ridato allo stato la scuola pubblica.
    Ok

    ma va a cagare vah

  8. Sonia ha detto:

    La sinistra mi odia… OHHHH povera Maria! Questa sinistra brutta e cattiva la odia! Ma per favvvvoooreeeeeeee! Come ha detto Alessandro, “ad avercela questa sinistra”!

  9. Sonia ha detto:

    Spocchiosa e ridicola. Non può paragonarsi a Croce ed a Gentile semplicemente perchè non merita di essere messa a confronto con essi.

  10. Alessandro Pipolo ha detto:

    non ho parole… si sono bevuti il cervello, ormai adottano tutti la stessa retorica del loro PAPI, ovvero, pararsi il culo dietro allo spauracchio di una sinistra che, ad avecela….e poi si si, trasformare gli atenei in fondazioni in concorreza tra loro è prorprio ridare le università allo stato, ma vaffanculo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...