Nuova influenza: gonfio di spot il call center del ministero della Salute

1500Cosa si deve fare per prevenire la nuova influenza? Igienizzare gli ambienti con il nuovo macchinario della Sani System Polti, bere tanta acqua Vera della Nestlè, assaporare il succo di mangostano Xango, il frutto esotico che ti fa rimanere giovane. Parola del Ministero della Salute, che ha infarcito di spot le sue pagine internet sull’influenza A.

http://www.ministerosalute.it/dettaglio/approfondimentoFocusNuovo.jsp?id=13&sub=6&lang=it&area=ministero

La sezione del call center sull’influenza AH1N1, spiega il Ministero, dovrebbe essere interamente dedicata a chiarimenti su disposizioni del Ministero, alle terapie e al corretto uso dei farmaci, alla situazione nazionale e internazionale del virus. Incredibilmente, però, cliccando su uno qualsiasi dei tre capitoli delle faq che promettono agli utenti informazioni sulle caratteristiche della patologia e sulle misure di prevenzione parte subito lo spot. Se sei in viaggio, ad esempio, la soluzione migliore è la dieta sana del Dr Natura, un intero listino di prodotti per la pulizia dell’intestino. Mentre casomai ci si dovesse ammalare è bene reagire con un sorriso, passando senza indugio per un preventivo gratuito dallo studio di estetica dentale di Torino che sbianca perfettamente molari e incisivi. Al posto dei consigli sanitari, i consigli per gli acquisti: un lungo elenco di link che indirizzano il navigatore nella propaganda della Polty, della Nestlè o nella dieta del ventre piatto di Annie Conrad. Ma anche verso il sito di Massimo Ciscato, lo studio per la sicurezza alimentare e sul lavoro che “ha fatto del metodo il sistema”, oppure al banner delle compresse multivitaminiche che “prese una volta al giorno aiutano la mamma e proteggono il bambino”.

Soltanto dopo un Sacconi di pubblicità, anche il ministero della Salute sembra accorgersi che non c’è traccia di delucidazioni sul nuovo virus, ma solo prodotti, merci e articoli da comprare. E così, finalmente, link dopo link, ecco che si arriva alla soluzione, alla Nordfin, che concede prestiti in 24 ore fino a 30mila euro anche a protestati.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca. Contrassegna il permalink.

15 risposte a Nuova influenza: gonfio di spot il call center del ministero della Salute

  1. Drugo75 ha detto:

    E’ semplicemente meraviglioso, e riluttante allo stesso tempo, prendere consapevolezza di come sia possibile partire da un’umana disattenzione di una redazione e arrivare a parlare di messaggi subliminali, spots nascosti in pagine di un portale isituzionale, incompetenza di webmasters e via dicendo… Probabilmente nel nostro Bel Paese si vede troppa televisione e di scarsa qualità… Rivolgendomi a chi gestisce questo blog, a chi scrive su quotidiani nazionali e a chi lascia in giro per il WEB commenti fuori luogo e decisamente di cattivo gusto dico solo poche parole… Smettiamola di fare insinuazioni e disinformazione e impariamo a fare giornalismo!!!

  2. Fabrizio ha detto:

    E’ semplicemente meraviglioso, e riluttante allo stesso tempo, prendere consapevolezza di come sia possibile partire da un’umana disattenzione di una redazione e arrivare a parlare di messaggi subliminali, spots nascosti in pagine di un portale isituzionale, incompetenza di webmasters e via dicendo… Probabilmente nel nostro Bel Paese si vede troppa televisione e di scarsa qualità… Rivolgendomi a chi gestisce questo blog, a chi scrive su quotidiani nazionali e a chi lascia in giro per il WEB commenti fuori luogo e decisamente di cattivo gusto dico solo poche parole… Smettiamola di fare insinuazioni e disinformazione e impariamo a fare giornalismo!!!

  3. Pingback: Influenza A, è finita la febbre da spot « Rassegna Stanca

  4. gr ha detto:

    E’ ancora rintracciabile sul sito del ministero:

    Home > Il portale informa > Archivio Focus >Call Center 1500 e faq

  5. lopez ha detto:

    …sarà che la consorte del Ministro Sacconi: la Signora Giorgetti, siede al tavolo della Dirigenza di Farmindustria, ovvero la deputata alla produzione del vaccino nel nostro paese…è una cosa fatta in famiglia e si sà, le cose fatte in famiglia vengono un pò così, alla buona !

  6. fiacot ha detto:

    è chiaramente un errore, tutto sta a sapere se è in buona fede o no, anche perchè le pubblicità contenute nelle pagine fasulle saranno state comunque cliccate un bel po’…

  7. Federica Sgorbissa ha detto:

    è palesemente un errore… poi è da capire se è intenzionale o fortuito.

  8. silvia ha detto:

    mannaggia!!! ci trattano proprio come fessi.. ci siamo già presi o no, da chi sappiamo, di essere dei coglioni e poi per alcuni dei farabutti… ci vogliono ignoranti per manipolarci come vogliono, lo sappiamo tutti che l’informazione è la prima da fermare…. e io diffondo

  9. Alberto ha detto:

    Abbiamo dei webmaster statali decisamente incompetenti!

  10. Il PIfferaio ha detto:

    Sembra e dico sembra un errore in effetti perchè se fai copia e incolla dal link proposto dalle FAQ e sostituisci solo il dominio, esce fuori la pagina giusta. Certo è che non spiccano proprio per coscienze pulite questi qui e allora qualche dubbio ce l’ho:
    http://www.ministerosalute.it/faqGenerale/faqGenerale.jsp?id=125&area=influenzaA

  11. Maurizio Tatafiore ha detto:

    In realtà stavolta non si tratta di malafede, ma solo di perfetta incompetenza: il beota che ha redatto la pagina non conosce neanche il sito di cui si sta occupando e nei link ha messo http://www.misalute.it che non è il sito del ministero, ma un dominio registrato per essere rivenduto (pratica molto comune). Se infatti copiate il link a mano e cambiate “www.minsalute.it” con “www.ministerosalute.it”, compare la pagina corretta. Il nostro amato stato si affida sempre ad ottimi professionisti… vabé…

  12. giovanni merola ha detto:

    Non e’ che la riprova che la pandemia e’ tutta una farsa per far vendere i vaccini. Comunque, e’ intollerabile che il sito del ministero fccia pubblicita’.

  13. Marco ha detto:

    Veramente bizzarro! cliccando, come dite, su Call Center 1500 e Faq, si apre questa pagina:
    http://www.ndparking.com/minsalute.it

    che e’ solo ed esclusivamente pubblicità, ed è pure sensibile al mio indirizzo IP (vede che sono in Olanda, e mi mostra pubblicità Olandese). Cosa centra con il Ministero? Mi sembra veramente scorretto.

  14. Danx ha detto:

    Sconvolgente!
    Siamo in mano alle lobby: i politici devono rispondere a loro, non tengono un cazzo conto dei nostri bisogni!
    Io cmq ste schifezze non le compro!

  15. anna maria ha detto:

    Questo governo è tutto uno spot…e vede affari dappertutto, in modo volgare e palese.
    Bene che ci andrà dovremo impiegare decenni per ristabilire una “normalità” nei rapporti civili ed istituzionali.
    Quanto tempo sprecato! C’era così tanto da fare ancor prima di questo degrado! Mi sembra di aver giocato al Gioco dell’Oca, quando si sapeva di aver intrapreso un percorso che sembrava dovesse portare solo verso un miglioramento. E invece…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...