Al vuoto, al vuoto

elezioniSi può concedere il diritto di voto agli immigrati. Solo alle amministrative, però, e a quattro condizioni. La concessione è di Francesco Forte sul Giornale che scrive: “Possono votare gli immigrati che hanno un certo numero di anni di soggiorno in Italia, con contratti di lavoro e pagamento di imposte regolari e fedina penale pulita. In un esame tali aspiranti elettori devono dimostrare di conoscere l’italiano (indispensabile per votare con cognizione di quel che si fa), la nostra carta costituzionale, le tradizioni e la cultura della comunità locale in cui vivono”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stanca e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Al vuoto, al vuoto

  1. Danx ha detto:

    “dimostrare di conoscere l’italiano indispensabile per votare con cognizione di quel che si fa”
    Conoscerlo bene in modo tale da capire le cazzate di Silvio alla tivvu? ahah

  2. peppe ha detto:

    la solita cretinata a livello mondiale. se si applicano gli stessi criteri agli “autoctoni” si esclude tra il 30 e 40% della popolazione. Un altro genio alla Brunetta. se eri davvero cosi’ bravo a trovare soluzioni a problemi cosi’ importanti allora che ci fai a fare il giornalista al Giornale? Quanti Brunetta puo’ per mettersi quest’italia?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...